| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO |
| RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


Scarica il calendario in PDF

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle



 

 

 

 

 

 

CALENDARIO GENNAIO 2011

---------------------------------------------------------

GLI APPUNTAMENTI TOP

  • Reggio Emilia, Teatro Valli, 7 gennaio:
    Una lunga diretta radiofonica, nel giorno in cui nel 1797 venne sventolata per la prima volta la bandiera italiana, inaugura le trasmissioni di Radio3 per il centocinquantenario dell’Unità d’Italia.

    Si comincia alle 12 al Teatro Municipale Romolo Valli con un Concerto per il Tricolore eseguito dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Michele Mariotti alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, per proseguire alle 15 al Teatro Cavallerizza con Speciale Tre colori, un pomeriggio di idee, musica e spettacolo condotto da Marino Sinibaldi con ospiti prestigiosi.
    Ma quella di Reggio Emilia sarà solo la prima tappa del lungo viaggio di Radio3 attraverso 150 anni di storia nazionale con la nuova trasmissione Tre colori, in onda dal 10 gennaio dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 14.30.
    www.iteatri.re.it

  • Varie città, dal 13 al 18 gennaio:
    Inizia giovedì 13 gennaio a Napoli, presso l’Auditorium Castel Sant’Elmo, una tournée che coinvolge l’apprezzato solista jazz Paolo Fresu in compagna dell’Orchestra I Virtuosi Italiani. Il tour che li vede abbinati prevede una tappa a Lugano, presso il Palazzo dei Congressi, sabato 15 gennaio, per poi proseguire a Cesena (Teatro Bonci) domenica 16, a Verona (Teatro Filarmonico) lunedì 17 e a Pavia (Teatro Fraschini) martedì 18 gennaio. Gli artisti offriranno al pubblico brani di vari artisti, tra cui Vivaldi e Piazzolla, in un’eccellente combinazione di musiche classiche e jazz.
    www.ivirtuosiitaliani.it
  • 1 - 15 gennaio

  • Alba (Cuneo), Fondazione Ferrero, fino al 16 gennaio:
    Mostra “Morandi. L’essenza del paesaggio”, con oltre 70 opere del grande artista, per la maggior parte dipinti su tela, con una ristretta scelta di acquerelli.
    www.fondazioneferrero.it

  • Amsterdam, Concertgebouw, 12 e 15 gennaio:
    Tournée della Chamber Orchestra of Europe diretta da Bernard Haitink. In programma musiche di Beethoven.
    www.concertgebouw.nl

  • Firenze, Palazzo Strozzi, fino al 23 gennaio:
    Mostra “Bronzino, pittore e poeta alla corte dei Medici”, dedicata all’artista del Rinascimento preferito da Cosimo I de’ Medici. Oltre alle tele custodite in città, sono giunte a Firenze opere dai principali musei del mondo, tra cui il capolavoro “L’Allegoria di Venere”. Esposti anche alcuni dipinti del suo maestro Pontormo.
    www.palazzostrozzi.org

  • Firenze, Teatro della Pergola, dall’11 al 16 gennaio:
    In scena la commedia “Cena a sorpresa” di Neil Simon, con Giuseppe Pambieri, Giancarlo Zanetti e Lia Tanzi. Regia di Giovanni Lombardo Radice.
    www.teatrodellapergola.com

  • Francoforte, Schirn Kunsthalle, fino al 30 gennaio:
    Mostra “Courbet, un sogno di arte moderna”, che ospita oltre 80 opere del precursore dell’Impressionismo: ritratti, paesaggi, nature morte.
    www.schirn-kunsthalle.de

  • Genova, Palazzo Ducale, fino al 1° maggio:
    Mostra “Mediterraneo: da Corot a Monet a Matisse”, che intende essere “il grande racconto di due secoli di storia dell’arte francese” secondo il curatore Marco Goldin. Circa 80 opere provenienti da tutto il mondo.
    www.palazzoducale.genova.it

  • Londra, Royal Opera House, dall’11 gennaio al 19 febbraio:
    Prima e repliche del celebre balletto “Giselle”, che torna al Covent Garden con il Royal Ballet.
    www.roh.org.uk

  • Londra, Tate Modern Gallery, fino al 16 gennaio:
    Mostra dedicata a Gauguin, con capolavori provenienti da tutto il mondo e riuniti a Londra per la prima volta nell’ultimo mezzo secolo. Per lo straordinario successo di pubblico, si consiglia l’acquisto dei biglietti direttamente sul sito.
    www.tate.org.uk

  • Madrid, Museo del Prado, fino al 6 febbraio:
    Mostra “Passione per Renoir”, con 31 capolavori del grande pittore francese provenienti dalla collezione di Robert Sterling Clark. Dipinte tra il 1874 e il 1900, le opere di Renoir sono dedicate a vari temi: il ritratto, il nudo di donna, il paesaggio, i fiori, le nature morte.
    www.prado.es

  • Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza, fino al 13 febbraio:
    Mostra “Giardini impressionisti”, che dopo Edimburgo viene accolta nelle sale del museo madrileno per offrire opere di grandi maestri dell’Impressionismo ma anche di precursori come Courbet e Corot e di altri celebri artisti come Klimt e Sargent.
    www.museothyssen.org

  • Milano, Teatro alla Scala, 23, 24 e 26 gennaio:
    Concerto della Filarmonica della Scala, diretta da Yuri Temirkanov, con la partecipazione del soprano Mariella Devia. In programma musiche di Britten e Mahler.
    www.filarmonica.it

  • Milano, Piccolo Teatro Strehler, dal 12 al 30 gennaio:
    In scena la commedia “Le bugie con le gambe lunghe” di Eduardo De Filippo. Attore protagonista e regista: Luca De Filippo.
    www.piccoloteatro.org

  • Milano, Pinacoteca di Brera, fino al 30 gennaio:
    Mostra “Piero della Francesca. Un pittore per due nemici”, che illustra le particolarità dell’itinerario artistico di un maestro del Quattrocento, conteso da due mecenati: Federico da Montefeltro e Sigismondo Malatesta.
    www.brera.beniculturali.it

  • Milano, Museo Poldi Pezzoli, fino al 28 febbraio:
    Mostra “Botticelli nelle collezioni lombarde”, a 500 anni dalla morte del maestro fiorentino. Sono riunite per la prima volta le opere del Botticelli conservate nelle collezioni pubbliche a Milano e in Lombardia.
    www.museopoldipezzoli.org

  • Parigi, Galeries nationales du Grand Palais, fino al 24 gennaio:
    Mostra “Claude Monet 1840 -1926”, eccezionale retrospettiva in omaggio al grande maestro dell’Impressionismo, con quasi 200 capolavori ceduti per l’occasione da musei di tutto il mondo. www.monet2010.com

  • Parigi, Opéra Bastille, dal 16 gennaio al 14 febbraio:
    Prima e repliche dell’opera “Madama Butterfly” di Puccini. Orchestra e Coro dell’Opéra National de Paris.
    www.operadeparis.fr

  • Pisa, Blu Palazzo d’Arte e Cultura, fino al 23 gennaio:
    Mostra “Joan Mirò. I miti del Mediterraneo”, che presenta nelle sale della storica residenza sul Lungarno 110 opere tra dipinti, sculture, litografie, disegni e illustrazioni dell’artista catalano.
    www.miropisa.it

  • Reggio Emilia, Teatro Valli, 11 gennaio:
    Recital di Shlomo Mintz al violino e Petr Jirikovsky al pianoforte. In programma tre Sonate di Beethoven.
    www.iteatri.re.it

  • Rimini, Castel Sismondo, fino al 27 marzo:
    Mostra “Parigi. Gli anni meravigliosi – Impressionismo contro Salon”, che presenta al pubblico 80 dipinti provenienti da musei e collezioni private internazionali. Tre le sezioni: “Volto, corpo, figure”, “Nature sospese” e “Lo specchio della natura”, con pannelli particolarmente esaurienti.
    www.lineadombra.it

  • Roma, Teatro Eliseo, dall’11 gennaio al 6 febbraio:
    Torna in scena Paolo Poli con il suo ultimo “one-man-show”: intitolato “Il mare”, si ispira a un testo di Anna Maria Ortese. La regia è firmata dallo stesso Paolo Poli.
    www.teatroeliseo.it

  • Roma, Teatro Sistina, fino al 13 febbraio:
    Torna la commedia musicale “Rugantino” di Garinei e Giovannini (scritta con Festa Campanile e Franciosa) che proprio nello storico teatro di Via Sistina segnò il suo leggendario debutto. Protagonista di questa nuova edizione è Enrico Brignano.
    www.ilsistina.com

  • Roma, Teatro Vittoria, dal 13 gennaio al 6 febbraio
    Prima e repliche di “Trappola per topi” di Agata Christie, con Viviana Toniolo. Una produzione Attori & Tecnici, con la regia di Stefano Messina.
    www.teatrovittoria.it

  • Venezia, Museo Correr, fino al 25 aprile:
    Mostra “L’avventura del vetro. Un millennio d’arte veneziana”, organizzata cronologicamente in quattro sezioni, accoglie oltre 300 opere.
    www.museiciviciveneziani.it

  • Vienna, Leopold Museum, fino al 17 gennaio:
    Mostra “Cézanne, Picasso, Giacometti”, che presenta nella capitale austriaca i capolavori della Fondazione Beyeler di Basilea, dal periodo impressionista all’arte contemporanea.
    www.leopoldmuseum.org

  • Vienna, Musikverein, 15 e 16 gennaio:
    Concerto dell’Orchestra Filarmonica di Vienna diretta da Mariss Jansons. In programma musiche di Shostakovic e Berlioz.
    www.wienerphilharmoniker.at

  • Zurigo, Kunsthaus, fino al 30 gennaio:
    Mostra dedicata a Picasso, che rievoca l’esposizione curata nel 1932 dallo stesso artista nella città svizzera. Dai periodi rosa e blu, passando per la fase cubista e le creazioni surrealiste, l’attuale mostra raccoglie 70 opere originali da tutto il mondo.
    www.zurigoturismo.com

  • Le Ferrovie Tedesche, Svizzere e Austriache (ufficio prenotazioni alberghiere per l’Italia di Zurigo Turismo) offrono la possibilità di prenotare anche una visita della mostra. Le sedi italiane sono a Milano in Via Napo Torriani 29 e a Roma c/o Lazzi World in Via Tagliamento 27/b.
    www.bahn.com/it

 

pag. 1 2