Tweet

 



 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

La neve, i vigneti, il teatro


 

 

 

 


Un concorso Go Wine, castelli della Loira,
tesori delle terme nel Lazio, eventi al Met di New York


di Eugenia Sciorilli

 

Villa delle Maschere a Barberino del Mugello. (foto Go Wine) Torna “Bere il territorio. Le generazioni attorno al vino”, il concorso letterario nazionale di Go Wine giunto alla 12sima edizione, con scadenza il 15 febbraio. L’invito a scrivere non prevede limiti di età e conduce ad una sorta di ideale confronto tra generazioni, unite dal piacere di scrivere e di raccontare il rapporto con il vino e con il mondo che lo circonda, con un particolare riferimento al tessuto sociale ed all’ambiente nel quale il vino viene prodotto. L’attualità di “Bere il territorio” è strettamente legata alla principale finalità che l’associazione Go Wine persegue: contribuire in modo concreto a far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità, mirando a un consumatore sempre più consapevole sia nelle scelte, sia nell’attribuire il giusto valore e significato a un prodotto così legato al territorio com’è il vino. Il concorso, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e da un Comitato di aziende vinicole italiane, prevede una cerimonia di premiazione ad Alba per il prossimo 16 marzo. Per maggiori informazioni: tel. 0173-364631; gowine.editore@gowinet.it
www.gowinet.it

 

I sotterranei del Castello di Amboise. (foto L. de Serre/Fondation Saint-Louis) Sta per compiere due anni di vita il sito rendezvousenfrance.com, il “portavoce culturale” nel mondo di Atout France (l’ufficio del Turismo Francese) che è stato inaugurato nel maggio 2011, e presenta sul web gli innumerevoli eventi di arti e spettacoli ospitati dalla Francia. Da segnalare, tra l’altro, le prossime iniziative di due fra i più spettacolari castelli della Loira. Amboise, il castello di Francesco I e di Leonardo da Vinci, propone, accanto alle visite libere o guidate, un nuovo percorso nei “retroscena della storia” fra i sotteranei e gli appartamenti reali . Un angolo di giardino al Castello di Chaumont-sur-Loire. (foto E. Sander/Domain Chaumont-sur-Loire) E a giugno, luglio e agosto, il festival “Avanti la musica” (www.chateau-amboise.com). Al Castello di Chaumont-sur-Loire, invece, il Festival dei Giardini è un appuntamento imperdibile per gli appassionati e per paesaggisti, architetti di giardini, scenografi…con la partecipazione di grandi nomi dell’arte contemporanea come Kounellis, Sarkis, Tadashi Kawamata, Giuseppe Penone... Tema dell’edizione 2013 i “Giardini delle Sensazioni" (www.domaine-chaumont.fr).
www.rendezvousenfrance.com

 

La piscina delle Terme dei Papi a Viterbo. (foto Terme dei Papi) È stato presentato a Viterbo, nello scorso mese di dicembre, uno Studio-Test finalizzato all’individuazione di itinerari tematici legati al patrimonio termale del Lazio, realizzato nell’ambito del Progetto interregionale sul tema “Itinerari delle Terme d’Italia tra salute e benessere”, che coinvolge, oltre al Lazio, la Toscana, l’Emilia Romagna e il Veneto. Le attività di ricerca nel Lazio, effettuate da SL&A Turismo e territorio, hanno messo in luce alcune curiosità, come la diminuzione (nel Le piscine interne delle Terme di Tivoli. (foto Terme Tivoli) 2011) delle presenze negli stabilimenti termali in coincidenza con l’aumento delle presenze negli esercizi ricettivi, segno che le strutture congegnate secondo le antiche regole della cura non hanno più senso, mentre è in evidente crescita il segmento “benessere”, presente in località come Viterbo, Fiuggi, Tivoli, Canale Monterano, Orte, Rieti, Castel Sant'Angelo, Ferentino, Castelforte, ecc… È stato lo stesso studio a lanciare l'idea di un “Lazio Benessere” come ipotesi per un Club di Prodotto con grandi potenzialità, soprattutto per i tanti legami tra l’offerta turistica legata a trattamenti di “wellness” e la natura (inclusi gli itinerari trekking e i percorsi ciclabili), il golf, l’enogastronomia.
www.slea.it

 

Mostra The Path of Nature: Charles-Marie Bouton, Cappella gotica. (foto Metropolitan Museum) Mostra Plain or Fancy: Jean-Marie Ferdinand Régnier, servizio da tè e caffè in porcellana a decorazione reticolato cinese. (foto Metropolitan Museum) Mostra Sleeping Eros: Giovanni Angelo Canini, Eros dormiente, disegno da un'antica scultura. (foto Metropolitan Museum) Tante e interessanti le mostre che il Metropolitan Museum of Art di New York ha in serbo per i suoi visitatori nei primi mesi del 2013. Dal 22 gennaio al 21 aprile viene ospitata l’esposizione “The Path of Nature” (dipinti francesi dalla collezione Wheelock Whitney), mentre per il 29 gennaio è prevista l’inaugurazione di “Sleeping Eros”, che proseguirà fino al 23 giugno. “Gli uccelli nell’arte del Giappone” è il tema di una mostra dal 2 febbraio al 28 luglio, mentre sculture cambogiane saranno esposte dal 23 febbraio al 16 giugno. “Plain or Fancy?” (Rigore ed esuberanza nelle arti decorative) è il titolo di una mostra in calendario dal 26 febbraio al 18 agosto, e la data della sua inaugurazione coincide con un’esposizione molto attesa, intitolata “Impressionismo, moda e modernità”, che proseguirà fino al 27 maggio.
www.metmuseum.org