Tweet

 



 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

Serate d’Opera
tra Torino e Napoli

Il Suono Magico
dei Filarmonici di Vienna

La settimana Mozart
torna a Salisburgo

Sette musicisti
per sette festival




 

 

 

 


 

di Eugenia Sciorilli

 

Se l’Andante del Concerto n. 21 per pianoforte e orchestra di Mozart è tra i brani più famosi del mondo, certamente lo si deve all’arrangiamento di James Last, che con la sua orchestra e il suo inimitabile “happy sound” ha entusiasmato svariate generazioni in ogni angolo del pianeta, vendendo decine di milioni di dischi e ottenendo innumerevoli premi discografici.

Nato in Germania (suo vero nome: Hansi Last), James Last si è imposto nel suo Paese natale all’inizio degli anni Cinquanta come musicista jazz, ma è alla fine degli anni Sessanta che riesce ad attirare l’attenzione di un pubblico internazionale con versioni swing di successi pop e capolavori della musica classica, versioni che sono subito apparse estremamente originali, accattivanti ma allo stesso tempo raffinate. Da allora, è riuscito a restare sulla cresta dell’onda, facendo della sua orchestra un punto di riferimento per gli amanti della musica melodica.

Passata la boa degli 80 anni di vita, James Last intende restare sulla breccia, e lo fa con una nuova tournée europea tra aprile e maggio.

Il giovane James Last con il gruppo musicale ABBA. (foto jameslast.com) Ecco le tappe del suo tour:

Hof, Freiheitshalle,15 aprile

Vienna, Wiener Stadthalle, 17 aprile,

Monaco di Baviera, Olympiahalle, 18 aprile

Trentadue brani di successo nel doppio cd Saving the Best to Last, etichetta Music Club Deluxe. Colonia, Lanxess Arena, 20 aprile

Brema, Halle 7, 21 aprile

Krefeld, KönigPalast, 24 aprile

Londra, Royal Albert Hall, 26 e 27 aprile

Bournemouth, International Centre, 28 aprile,

Il maestro saluta il pubblico. (foto Herbert Schulze) Hasselt, Ethias Arena, 30 aprile

Coblenza, Sporthalle Oberwerth, 1° maggio

Erfurt, Messe, 3 maggio

Berlino, 02 World, 4 maggio

Last premiato al Musikautorenpreis GEMA 2012. (foto Thomas Rosenthal) Dresda, Messe Dresden, 5 maggio

Stoccarda, Porsche Arena, 7 maggio

Neu-Ulm, Ratiopharm Arena, 8 maggio

Basilea, St. Jakobsarena, 10 maggio

James Last durante un suo concerto. (foto Robert Freiberger) Francoforte, Festhalle Frankfurt, 11 maggio

Dortmund, Westfalenhalle 1, 12 maggio

Aalborg, Aalborg Kongres & Kulturcenter, 14 maggio

Horsens, Forum Horsens, 15 maggio

Last in un momento di pausa. (foto Gabo Agentur Focus) Odense, Stadium Arena Fyn, 16 maggio

Amburgo, 02 World Hamburg, 18 maggio


www.jameslast.com

www.semmel.de