Tweet

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Una Donna tra Vigneti e Spartiti

Attrice con charme
manager con grinta

Iris Origo e la sua terra

Helene Grimaud

Roberta Guerra,
una scommessa vinta
in terra di Puglia

Francesca Loschiavo,
arredatrice
tra Cinecittà e Hollywood

Gae Aulenti e il Museo d’Orsay

La Vita di Maria Curie,
una Scia Luminosa

Cristina Bowerman,
estro culinario a Trastever
e

Ottavia Piccolo, intervista
tra ricordi e progetti

Intervista a Mirella Freni,
con Puccini a Modena

Gabriella Belli, il Mart
e altre storie

Donne tra scrittura e architettura

Viviana Varese, una Chef
innamorata del mediterraneo

Intervista a Vania Traxler

Il contributo di Giuditta
e Cristina all’Unità d’Italia

Intervista a Francesca Planeta

Intervista
ad Aurora Mazzucchelli

Intervista a Chiara Lungarotti

Un Orso d’oro per Meryl

Marietta Sabatini,
ovvero la cucina di Artusi

Chantal e i suoi giardini

Peggy Guggenheim, quando
la vita coincide con l’arte

Un tris di donne
per la Vancouver Art Gallery

Le donne di jazz Ascona

Due sguardi di donna alla
Mostra del Cinema di Venezia

 

 

di Eugenia Sciorilli


Elisabeth Sandmann, Presidente del Motovun Group Association. (foto Klaus Haag) Libri belli per donne intelligenti: è questo il motto che da sempre distingue la casa editrice Elisabeth Sandmann Verlag, fondata nel 2004 da Elisabeth Sandmann. Sede a Monaco di Baviera, sei – otto titoli che escono ogni anno, un fatturato annuo di oltre un milione di euro. Queste sono cifre nude e crude che rivelano un successo editoriale, ma dietro il successo c’è l’impegno e la passione di una donna molto bella e molto intelligente che da sempre fornisce linfa vitale a quest’azienda bavarese. Non è un caso che Elisabeth Sandmann sia stata eletta presidente della Motovun Group Association, l’associazione che a livello mondiale raggruppa gli editori di libri illustrati.

Il mio approccio con questa casa editrice così raffinata è recente: in una grande libreria di Amburgo, ad aprile, l’occhio cade su un volume dalla copertina elegante, e con un titolo che mi attira in modo particolare: Die Damen mit dem grünen Daumen (di Claudia Lanfranconi e Sabine Frank). Pronunciato in tedesco sembra un gioco di parole, ma tradotto in italiano significa: “Donne con il pollice verde”. Le pagine, arricchite da una stupenda veste illustrativa, raccontano vita e opere di alcuni personaggi femminili che nei secoli hanno legato il loro nome alla storia del giardinaggio e della botanica. Una carrellata semplicemente meravigliosa.

Elisabeth con Jens Schadendorf e Friedrich-Karl Sandmann. (foto Zabert Sandmann) La versione italiana di Le donne che leggono sono pericolose, Rizzoli 2007. Un capitolo del volume dedicato a Miss Marple.

L’intento che ha spinto Elisabeth Sandmann a creare la sua casa editrice è stato quello di “coniugare libri ben realizzati con speciali tematiche che spesso (ma non esclusivamente) occupano le storie di vita delle donne”, come ha voluto spiegare lei stessa in un’intervista. Qualche anno fa, nel 2007, Rizzoli ha pubblicato un libro che ha attirato il favore di critica e pubblico e che presenta il copyright delle edizioni di Elisabeth Sandmann: Le donne che leggono sono pericolose (di Stefan Bollmann ed Elke Heidenreich). Il messaggio fondamentale che lanciano i due autori è affascinante: se i libri sono sempre stati un pericolo per il loro potere di suscitare il pensiero, di procurare piacere, per la loro capacità di trasportare in mondi lontani, addirittura di far dimenticare spazio e tempo, si può facilmente immaginare quanto sia stato lento e tortuoso il cammino per le donne che amano dedicare il loro tempo alla lettura.

Il volume Donne con il pollice verde di Claudia Lanfranconi e Sabine Frank. Mit Miss Marple, un viaggio in compagnia della famosa investigatrice. La copertina del volume Fraunen mit Geschmack, Donne con gusto.

Andreas Honegger firma il volume Die Blumen der Frauen, I fiori, le donne. La cura della bellezza femminile nel volume Schone Frauen, Belle donne. La scoperta delle donne nel Rinascimento di Thomas Blisniewski.

Che Elisabeth Sandmann appartenga alla schiera sempre più rara e preziosa degli “editori puri”, ovvero di quelli non ancora divorati dalle regole sempre più pressanti del marketing, lo dimostra quest’altra sua recente affermazione: “Facciamo ogni libro pagina per pagina, controlliamo costantemente se è buona la qualità dell’immagine e del testo, e se ci emoziona la scelta che abbiamo fatto. (…) Facciamo soltanto libri di cui noi stessi siamo convinti. Quindi non abbiamo bisogno dell'analisi di mercato: io stessa seguo molto da vicino ciò che sta accadendo nel mercato”. E tanto basta, per una donna di talento.

www.elisabeth-sandmann.de