| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE |
| LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Il Menu
della Campagna Romana

 

 

 

 

 

 

 

il resort di st paul

Alla scoperta di Saint Paul de Vence, dove il Relais “Le Saint Paul”
permette una sosta gastronomica dai sapori squisiti

di Eugenia Sciorilli

 

Saint Paul de Vence può essere immaginato come punto di confine tra Provenza e Costa Azzurra, e definito come luogo ideale per chi ama un mondo a passo d’uomo.
Nelle sue strette vie circolari, arroccate su una collina, alle automobili è praticamente impedito di circolare; e su una di queste strade antiche, che risalgono al Medio Evo, si affaccia il Relais & Chateau “Le Saint Paul”, ospitato in uno splendido palazzotto del sedicesimo secolo.
Al suo ristorante la Guida Michelin 2010 ha assegnato una stella, esaltando la cucina “ricca di sapori, che segue il ritmo delle stagioni”. Può quasi sorprendere, allora, che il menù servito a pranzo è di 48 euro, un prezzo che generalmente viene raggiunto ormai da qualsiasi ristorante di buon livello di una qualsiasi città italiana. Chef del Saint Paul è Ludovic Puzenat, che si serve con maestria di prodotti anche semplici del territorio, per proporre ricette di non comune inventiva gastronomica.
Tra la primavera e l’autunno, un altro incentivo alla visita: si viene accolti e serviti nella terrazza panoramica del ristorante, inondata di fiori, che permette una vista spettacolare sui dintorni.

Le Saint Paul - 86, Rue Grande – Saint Paul de Vence
Tel. 0033-493-326525, www.lesaintpaul.com, reservation@lesaintpaul.com

Da scoprire:
A ridosso delle Alpi Marittime e a pochi chilometri da Nizza e Cannes, il villaggio di Saint Paul de Vence venne scoperto intorno al 1920 da Signac, Bonnard e Modigliani. Oggi si distingue per l’incantesimo delle sue strade e piazze, e per l’abbondanza delle gallerie d’arte, sparse in vari angoli del villaggio.
Nei dintorni, da visitare il “Museo dei Profumi” di Grasse e il Museo Renoir di Cagnes sur Mer (vedi la sezione Meridiani e Paralleli di questo numero).