| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO |
| RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Il Menu
della Campagna Romana

I Vini della Provenza

La via culinaria
il salisburghese da Gourmet

A tavola con il Nobile tra le Contrade di Montepulciano

Sul solco della Tradizione un giovane Chef e le sue Ricette

 

 

 

 

 

 

 

 

 



di Eugenia Sciorilli

Un piccolo ricettario per piatti gustosi e di facile realizzazione

L’edizione 2010 del Salone del Gusto di Torino, appena conclusa, ha accolto un grande stand del Consorzio del Parmigiano Reggiano, che da molti anni è attivo a tutela di produttori e consumatori di un formaggio che tutto il mondo ci invidia.
Chi scrive queste righe ha assistito, sempre al Salone del Gusto, a un’esperienza quasi spettacolare, e che comunque ha prodotto una certa emozione tra addetti ai lavori e semplici spettatori: l’apertura di una forma di 90 mesi, prodotta dal Caseificio Gennari.
Un gusto inimitabile, un connubio di sapore squisito e alta digeribilità sono le caratteristiche del Parmigiano Reggiano, che ha ispirato anche un museo a Soragna (provincia di Parma) dove un antico caseificio ospita tre mostre permanenti (www.museidelcibo.it – per visite: prenotazioni.parmigiano@museidelcibo.it).

 

Gnocchi di patate con ragù di fiori di zucchine

Ingredienti per gli gnocchi
1 kg di patate bollite con la pelle
225 g di farina
75 g di fecola di patate
65 g di Parmigiano-Reggiano
1 uovo
sale, pepe e noce moscata

Ingredienti per la salsa
1 scalogno
12 fiori di zucchina
4 pomodori maturi
2 dl di brodo di carne o vegetale
8 fette di speck
olio extravergine d´oliva
100 g di Parmigiano-Reggiano
50 g di burro
menta fresca
sale e pepe


Preparazione degli gnocchi
Passare le patate cotte e pelate in uno schiacciapatate, disporle sul tagliere e impastare con il resto degli ingredienti. Lavorare la pasta in lunghi vermicelli di un paio di centimetri di diametro, tagliarli a pezzettini e schiacciarli con il pollice su di una forchetta o il rovescio di una grattugia. Bollire in abbondante acqua salata fino a quando gli gnocchi non galleggino in superficie. Scolare e mantenere al caldo.

Preparazione della salsa e presentazione del piatto
Pelare, togliere i semi e tagliare a cubetti i pomodori. Ridurre a fettine i gambi dei fiori di zucchina. Tagliare a julienne la menta e la metá dello speck. Mettere nel forno a bassa temperatura le restanti fette di speck sino a quando diventano croccanti.
Soffriggere nell’olio lo scalogno, aggiungere il prosciutto tagliato a julienne, i gambi delle zucchine, i pomodori e i fiori. Aggiungere il brodo e lasciare evaporare.
Unire gli gnocchi e la menta fresca, salare, pepare e, fuori dal fuoco, mantecare con il Parmigiano-Reggiano grattugiato ed il burro.
Completare il piatto con le fette croccanti di speck.

 

Zuppetta di spinaci e Parmigiano-Reggiano

Ingredienti
1 kg di spinaci
4 patate
125 cl di crema di latte
160 g di Parmigiano-Reggiano
Aceto Balsamico Tradizionale di Modena o Reggio Emilia
1/2 cipolla
15 g di burro
acqua
sale

 

 

 

 


Preparazione
Tagliare la cipolla a julienne e soffriggerla nel burro. Mondare gli spinaci, lavarli, scolarli ed aggiungerli al soffritto.
Far appassire gli spinaci nella casseruola senza coperchio, unire le patate tagliate a fettine sottili, un pizzico di sale e per ultimo il Parmigiano-Reggiano grattugiato al momento.
Cuocere alcuni minuti ed aggiungere acqua sino a coprire gli ingredienti. Lasciare bollire per 15 minuti e poi passare al frullatore. Amalgamare il composto con la crema di latte.
Servire la zuppa di spinaci decorando il piatto con petali di Parmigiano-Reggiano ed un filo di Aceto Balsamico Tradizionale.

 

Melanzana ripiena con verdure, gamberi e Parmigiano-Reggiano

Ingredienti
1 melanzana (1/2 melanzana per persona)
1 peperone rosso
1 peperone verde
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
200 gr di champignons
2 pomodori maturi
150 gr di gamberi
sale
olio d’oliva
30 gr di Parmigiano

 

 

 


Preparazione
Tagliare la melanzane per il lungo in due metá, svuotarle e riservare la polpa.
Passare le due metá un momento in acqua bollente salata, scolare e infornare a temperatura media lasciando la melanzana al dente.
Friggere in olio la polpa e riservare.
Soffriggere in olio la cipolla, i peperoni verde e rosso e l’aglio spezzettati, appena dorati aggiungere gli champignons a lamelle, il pomodoro a dadini, la polpa fritta della melanzana e per ultimo i gamberi pelati.
Farcire le due metá svuotate della melanzana con questo composto e sploverizzare con abbondante Parmigiano. Passare un attimo in forno al gratin e servire.

www.parmigiano-reggiano.it