Tweet

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO |
| RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Il Menu
della Campagna Romana

I Vini della Provenza

La via culinaria
il salisburghese da Gourmet

A tavola con il Nobile tra le Contrade di Montepulciano

Sul solco della Tradizione un giovane Chef e le sue Ricette

Parmigiano Mon Amour!

Prosciutto di Parma,
un Re del gusto

Bere il territorio,
il concorso di Go Wine

Intervista a Beppe Maffioli
nel suo “Carlo Magno”

Tesori gastronomici
tra Rodano e Alpi

La Rocca di Vignola
e i tesori gastronomici
di Modena

Santa Lucia di Cava

A tavola con la storia

Sapori di contrada
a Montepulciano

Sapori di contrada
a Montepulciano

La splendida avventura
di Eat Parade

Roma e la sua provincia,
sapori di qualità

Formaggi dalla Svizzera,
tradizioni e ricette

Dodici cantine
del centro Italia

L’Olio d’Oliva, un talismano
per il gusto a tavola

Le cantine di Go Wine
e la pasticceria d’autore

I sapori della Roma Kasher

 

 

 

 

La bevanda scozzese per eccellenza e un tour a Edimburgo


di Eugenia Sciorilli


Il patrimonio culinario di un popolo è spesso un elemento di identità nazionale. La pasta per noi italiani, l’olio d’oliva per gli spagnoli, il riso per i cinesi, il whisky per gli scozzesi… Una volta giunti a Edimburgo, non si può mancare all’appuntamento con la Scotch Whisky Experience, ovvero un museo del whisky in pieno Royal Mile, a pochi passi dal celebre castello (354 Castlehill).

Dopo un percorso multilingue e con immagini di grande effetto, che fornisce diverse interessanti notizie sulla storia della pregiata bevanda (ciascun visitatore viene fatto accomodare su un sedile a forma di botte), si accede a una degustazione “comunitaria” nel bar del museo, non prima di aver deciso, tramite una divertente indagine olfattiva, quale whisky possa essere di proprio gradimento. E per chi ancora vuole indugiare, è a disposizione un negozio fornitissimo e particolarmente scenografico…

La storia del whisky, come sempre capita quando si ha a che fare con bevande così popolari, trova le sue origini nell’Alto Medioevo, attraverso il talento e la perizia di monaci che probabilmente raccolsero le prime rudimentali istruzioni dall’Irlanda. Con il passar dei secoli, si affinò l’arte della distillazione, in modo tale che una semplice miscela di acqua e cereali (in special modo l’orzo) è diventata da parecchi decenni un way of life.

Non a caso, molte case produttrici hanno un proprio centro di accoglienza, che consente ai visitatori di immergersi in un’atmosfera dal fascino straordinario. Ogni regione della Scozia propone particolari sapori – davvero caratteristico, ad esempio, il “fumo di torba” che distingue i distillati prodotti sull’isola di Islay – e ogni etichetta è qualcosa di unico, speciale, inconfondibile.

www.scotchwhiskyexperience.co.uk

La sede del museo The Scotch Whisky Experience. (foto Eugenia Sciorilli) La Diageo Claive Vidiz Scotch Whisky Collection, la più vasta collezione del mondo con le sue 3500 bottiglie singole. (foto The Scotch Whisky Experience) Il bar all'interno del museo. (foto Eugenia Sciorilli)

Il nuovo punto vendita all'intero del museo. (foto The Scotch Whisky Experience) Un angolo del punto vendita. (foto Eugenia Sciorilli) Il prezioso Diamond Jubilee by John Walker & Sons, realizzato solo in sessanta esemplari nel mondo. (foto The Scotch Whisky Exprience)

 


DIECI WHISKY BAR A EDIMBURGO

L'esterno dell'Abbotsford Bar. Abbotsford Bar and Restaurant
3-5 Rose Street
Un’atmosfera da tipico pub scozzese, con scelta di piatti tradizionali.


The Albanach
197 High Street
Oltre 200 whisky di puro malto, con la possibilità di abbinare specialità gastronomiche.

Il bar The Black Cat in Rose Street. The Black Cat
168 Rose Street
Oltre a una vasta scelta di whisky, musica scozzese dal vivo ogni lunedì, mercoledì e domenica.

The Bow Bar
80 West Bow
Circa 200 whisky di puro malto.
Ha ottenuto la qualifica di “UK Whisky Bar of the Year 2012”.
L'elegante interno vittoriano del Leslie's Bar.
Leslie’s Bar

45 Ratcliffe Terrace
Di tipica ambientazione vittoriana, offre una selezione di whisky e anche di birre artigianali.

The Stockbridge Tap
2-4 Raeburn Place
Molti i whisky rari che si possono trovare in questo pub, insieme a specialità gastronomiche locali.
Gentilezza e buon servizio al Teuchters.
Teuchters

26 William Street
Calda atmosfera e servizio cordiale, con oltre 80 etichette.

Thomson’s Bar
182-184 Morrison Street
Oltre a whisky di grandi marche, si possono trovare vini e birre di eccellenza.
Musica, gastronomia e vastissima scelta di whisky al Whiski Bar.
Whiski Bar and Restaurant

119 High Street
Oltre 300 whisky, una carta gastronomica e musica dal vivo tutte le sere.

Whiski Rooms
4-7 North Bank Street
Le sue sale accolgono un bar, un bistro/ristorante e un negozio specializzato. Disponibili 300 etichette, con degustazioni giornaliere.

www.whiskybarsofedinburgh.com