Tweet

 




| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO |
| RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Scarica l'articolo in PDF

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Monet sotto lo sguardo
di Clemenceau

La Londra musicale

La casa di Renoir
circondata dagli Olivi

Il Festival di Edimburgo
tre settimane
di estate scozzese

Dopo Bolghery Melody alla scoperta dei vigneti

Bolghery Melody
Musica e Cantine

Passeggiata nel Gargano
alla scoperta di Vieste

Magia d’Autunno tra canali
e Concertgebouw

Novità dall’Italia e dal Mondo
al TTG Incontri di Rimini

Un giro del mondo
tra fiabe e vini

Luoghi affascinanti
della terra per i dodici segni
dello Zodiaco

Una giornata a Lugano

Alla mostra “Mediterraneo”
eccezionali itinerari d’autore

Impressionisti a Milano,
capolavori
della Collezione Clark

Destinazioni di primavera
dai giardini ai ghiaccia

Giardini d’autore

Irripetibili anni ‘60
tra Roma e Milano

Vecchio e nuovo a Lione

L’orologio dell’amore:
intervista a Marco Pesatori

Il tema del viaggio nell’arte
di Van Gogh e Gauguin

Tre proposte di viaggio
tra l’Avvento e Capodanno

Cézanne e gli albori
della fotografia

Il nuovo look
di due musei americani

Keukenhof e Floriade,
immersione nella natura

I giardini di Sorolla
e il lago dei Lotze

Destinazioni di primavera:
Cannes e Basilea

Da Art & Tourism
tre proposte per l’estate

 


di Eugenia Sciorilli

 

Con l’arrivo dell’estate è tornata in Austria la “Settimana Verde”, due parole che riassumono un modo di vivere a contatto con la natura, tra il verde chiaro dei prati in fiore e il verde più intenso dei magnifici boschi che costellano l’intero territorio.

Ecco alcuni suggerimenti per una stagione estiva all’insegna del brio e del relax:

Tipica abitazione tirolese ad Alpach. (foto Enat/Ascher) Tirolo orientale, scorcio del Klapfsee. (foto Ossttirol/Werbung/GmbH) Il centro storico di Hall in Tirol nel territorio  di Hall-Wattens. (foto Regione Hall-Wattens) IN TIROLO – Per la prima volta, questa estate, delle biglie di legno rotoleranno attraverso uno dei più vecchi boschi di cembri d’Europa sul monte Glungezer nel territorio di Hall-Wattens dove è stato allestito uno straordinario “campo di giochi” interamente in legno a 1.560 m di altitudine. I tratti più in pendenza aumentano la velocità delle biglie, gli ostacoli la rallentano, e di albero in albero si fanno strada attraverso il labirinto di canalette di legno di cembro e tronchi d'albero cavi in un percorso che divertirà visitatori piccoli e grandi.

Il Parco Nazionale Nockergerg. In Carinzia. (foto Enat/Wiesenhofer) Il lago di Millstatt nella regione della Carinzia. (foto Enat/Weinhaeupl) Una marmotta nel Parco Alti Tauri. (foto NPV Salzburg, Rieder) IN CARINZIA – Una delle esperienze esclusive è la navigazione con la “zattera del gusto” nel parco naturale del Weissensee. Nel Parco Nazionale dei Nockberge si vivono momenti entusiasmanti nel regno dei granati, le “focose pietre dell’amore”. Seguendo il fiuto, si può andare a piedi nudi in cerca del prezioso nardo celtico,una rara specie di valerianacea alpina. Con un safari naturalistico nel Parco Nazionale Alti Tauri, si possono osservare diversi animali selvatici: stambecchi, camosci, cervi, aquile e marmotte.

A VILLACH – Imperdibile è un’escursione sull’Alpe Gerlitzen, dove una passeggiata in montagna si abbina ad una originale degustazione di piatti tipici della cucina carinziana. Qui il "Kostale Weg" (letteralmente "Sentiero degli assaggi") offre agli escursionisti una carrellata di ottime pietanze locali, dalla bistecchina di bue alpino, ai tortelloni carinziani, ai dolci tipici. Chi invece vuole approfondire la conoscenza di flora e fauna potrà visitare il Parco Naturale del Monte Dobratsch e seguire facili itinerari alla scoperta degli animali che lo abitano, accompagnati, su richiesta, da guide esperte. Una volta raggiunta la vetta ci si potrà rilassare presso il nuovo rifugio Gipfelhaus.

Tramonto sul Lago Neusiedl nel Burgeland. (foto Enat/Popp-Hackner) Veduta aerea di un paesaggio nella regione del Burgeland. (foto Burgeland.at) NEL BURGENLAND – All’interno della regione sono presenti ben sei parchi naturali, tra cui il Parco Nazionale del lago di Neusiedl, dichiarato nel 2001 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Il lago è circondato da terreni paludosi e canneti ed è l’habitat di una fauna ricchissima ed eterogenea. Grazie a una grande varietà di paesaggi, è possibile praticare qualsiasi tipo di sport: birdwatching, equitazione, camminata e biking – la pista ciclabile B10 Neusiedler See è annoverata tra i percorsi ciclabili più belli della regione - e, nei pressi del lago, anche surf, kite surf, canottaggio, vela e kajak.

Una sosta nel percorso Radtouren. (foto Enat/Radtouren in Oesterreich) Una pista ciclabile lungo il Danubio. (foto Enat/Mooslechner) GIRI IN BICICLETTA – I “Radtouren” permettono di scoprire in tutta l’Austria veri e propri gioielli: monasteri, fortezze, castelli, musei, città come Innsbruck, Schärding, Vienna e Linz oppure luoghi storici come il santuario di Mariazell. Non meno affa­scinanti sono i paesaggi naturali lungo i percorsi, dai fiumi alle montagne. Pedalando si incontrano scenari straordinari come il Parco Nazionale Kalkalpen o le cascate di Krimml. I tour inseriti nella categoria “Itinerari da gustare” consentono di pedalare piacevolmente in tutto relax e di godersi appieno la bellezza dei paesaggi; prevedono soste prolungate e varie attività ricreative. Ne è un buon esempio il percorso ciclistico del Traisental che conduce da St. Pölten, capoluogo della Bassa Austria, al santuario di Mariazell in Stiria.

Da sapere
I recapiti Servizio Informazioni Austria Turismo sono i seguenti: tel. 840999918 (costo telefonata 15 cent.) fax 840999919, e-mail vacanze@austriainfo

www.austria.info

Barche da noleggio sul Gleinkersee. (foto Enat/Popp-Hackner) Il castello di Hochosterwitz in Carinzia. (foto Enat) Il centro storico di Innsbruck. (foto Innsbruck Tourismus) Le terme di Rogner Bad Blumau. (foto Enat/ Bad Blumau) L'ansa del Danubio. (foto Enat/Bohnacker)