Tweet

 


 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO |
| RITRATTI DI ARTISTI | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

Joseph Baermann Strauss, ingegnere capo della costruzione del Golden Gate Bridge. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

La fase della congiunzione delle due sezioni sul pilone principale, 18 novembre 1936. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

Colonne di automobili il giorno dell'inaugurazione, 27 maggio 1937. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

Visitatori sul ponte il giorno dell'apertura al pubblico. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

Il biglietto souvenir del 27 maggio 1937 per l'inaugurazione della passeggiata. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

Il biglietto souvenir per il cinquantesimo anniversario del ponte. (foto Golden  Gate Bridge, Highway and Transportation District)

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Il Faro di Virginia

Marguerite Yourcenar
Grande Dame della letteratura

Novantanni di Vita
per il Festival di Salisburgo

Il Grand Palais
accoglie Monet

Leonard Bernstein,
la gioia di fare Musica

Alphonse Mucha, l’Artista dell’Art Nouveau

Ricordi di Mahler e della
Secessione in un weekend
d’inverno a Vienna

Un ricordo di Renoir
a San Marino in compagnia
di Monet e Cezanne

Il Teatro Sistina,
anniversari da ricordare

Luchino Visconti, due film
e l’omaggio di un teatro

L’Austria per l’Italia Hotels
festeggia il suo quarto
di secolo

Pellegrino Artusi,
l’arte del mangiar bene

Il sogno della Belle Epoque
e la tavolozza di Boldini

Un uomo, la sua Recherche

La Belle Epoque e la Parigi
di Toulouse-Lautrec

Il grande cinema
di cinquanta anni fa

Rabindranath Tagore,
un giardiniere di versi

I 150 anni di Unità d’Italia
nelle mostre
della Venaria Reale

Gustav Klimt,
simbolo del Modernismo

Claude Debussy,
l'impressionista della musica

Sei premi Oscar da ricordare

L’Open Air Theatre
al Regent’s Park di Londra

 

Un anno di festeggiamenti per il celebre ponte sospeso di San Francisco

 

di Eugenia Sciorilli


Il Golden Gate Bridge al crepuscolo. (foto Della Huff/goldengatebridge75th) È il simbolo per eccellenza di San Francisco, una delle meraviglie del mondo moderno, e festeggia quest’anno i suoi tre quarti di secolo: è il celebre Golden Gate Bridge, un’icona della splendida metropoli californiana dai tempi della sua inaugurazione, nel maggio 1937. Progettato dall’ingegnere Joseph B. Strauss, venne terminato dopo quattro anni di lavoro, che richiese un notevole sforzo anche fisico da parte delle maestranze e anche l’impiego di nuove tecnologie, rivoluzionarie per quell’epoca.

Le strutture di sostegno del lato sud accanto allo storico Fort Point. (foto Filiola/Dreamstime.com) Il Golden Gate Bridge si estende per quasi tre chilometri, con sei corsie per le automobili e una corsia riservata al solo passaggio pedonale, con un inconfondibile colore arancione che gli permette di essere visibile anche in caso di nebbia, e con un’eccezionale vista panoramica sullo Stretto del Golden Gate, che separa l’Oceano Pacifico dalla Baia di San Francisco.

La stazione di entrata. (Elf0724/Dreamstime.com) La festa per i 75 anni di questo straordinario ponte sospeso è stata fissata per i giorni 26-27 maggio, che coincidono con l’ultimo weekend del mese: per l’occasione il Golden Gate Festival ha organizzato numerosi eventi di grande richiamo. Non dimentichiamoci che questo ponte d’acciaio ha ispirato famose inquadrature di film di successo, come “Superman”, “Un maggiolino tutto matto” e “Agente 007 – Bersaglio mobile”, è servito da decenni a identificare un’affascinante città della West Coast degli Stati Uniti, ma è servito nello stesso tempo a collegare quella stessa città, San Francisco, alla parte più a sud della Contea di Marin.

Fino al prossimo dicembre, la fascia costiera di questo angolo di California che parte da Fort Point per arrivare a Marina Green offrirà ai visitatori un programma ben assortito di esposizioni storiche, installazioni d’arte, concerti musicali e altre attività. Punti nevralgici di questo ricco calendario sono il Fort Mason Centre, la deliziosa Ghirardelli Square, il Fisherman’s Wharf, il San Francisco Maritime National Historic Park e il Pier 39, che permette di ammirare le vivaci scorribande dei leoni marini e da cui partono i tour in ferry-boat sulla spettacolare Baia di San Francisco.

Traffico sul ponte. (foto Radkol/Dreamstime.com) Alcuni eventi del Birthday Party del Golden Gate Bridge (26-27 maggio 2012):

75th Anniversary Tours:
Tour speciali al Maritime Park, previsti nell’arco dell’intero weekend.

Lady of the Gate:
La sommità di un pilone. (foto Yevgenia Gorbulsky) Concerto della Golden Gate Park Band con musiche di R. Frazier (27 maggio)

Golden Gate Bridge Concert Series:
Concerto della International Orange Chorale, che interpreta vari brani di musica corale, tra cui – in prima assoluta – “San Francisco, Open Your Golden Gate” (27 maggio)

Lampioni in stile Art Deco lungo la passeggiata per i pedoni. (foto Eric Broder van Dyke/Dreamstime.com) BridgeDance: Golden Gate Festival Performance:
Performance di danza della Compagnia Kathryn Roszak’s Danse Lumiere (27 maggio)

Golden Gate Bridge-era Music and Dance Festival:
Musica e danza al Pier 39, con una rievocazione storica degli Anni Trenta (27 maggio)

www.goldengatebridge75.org