Tweet

 


 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Scarica l'articolo in PDF

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


Una Loira insolita

Montreal e Quebec City
la Francia in Nordamerica

Da Interlaken a Lucerna,
natura e storia

Da Vancouver ai parchi nazionali con i treni del Rocky Mountaineer

Da Colmar a Strasburgo
tra i Vini dell’Alsazia

Inverno in Carinzia,
tra i Mercati Natalizi

Un percorso gastronomico
lungo la Corsica

Un Giro d’Europa
in un Boccale di Birra

Cambogia: un Violoncellista
molto speciale

Un Tour nelle Langhe,
tra i Terroirs del Barolo

Pasqua nell’isola di Kos,
natura in festa e tradizioni

Un Giappone sconosciuto

Lecce e Salento, magie
di un percorso

Granada: dove il passato
è presente

Se in un bosco d’autunno
un viaggiatore…

Il tesoro verde di Urbania

Da Boston al Vermont

I mercatini di Natale,
tradizione da assaporare

Da Todi a Torgiano

Un percorso in Austria
tra piccole città storiche

Da Tolosa agli Alti Pirenei

Let it boat, una crociera anni ‘60

Un tour nelle terre del Chianti

L’orto botanico,
tesoro verde di Edimburgo

Da Locarno ad Ascona,
angoli di lago Maggiore

Un tour di San Francisco,
la City con “Gentle People”

 

 

 

di Franco Martano


Passeggiata lungo il Johnston Canyon. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka) Un buon ritrovo per uno spuntino saporito? All’incrocio tra via dell’Orso e via del Lupo. L’ufficio postale? In via del Caribù. Un buon posto per fare acquisti? Lungo via dello Scoiattolo.

Benvenuti a Banff, capoluogo del più antico Parco Nazionale del Canada, dove l’amore e il rispetto per la natura vengono prima di tutto.

Canoe sul Lake Louise. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka)Siamo nello stato dell’Alberta, nel cuore delle Montagne Rocciose, la terra delle Giubbe Rosse e delle canoe, ma prima ancora siamo in un posto senza tempo. Ci si arriva da Calgary in poco più di 1 ora (120 Km) di auto, percorrendo la Trans Canada Highway in mezzo ad un paesaggio piatto e monotono finché, all’improvviso, la natura cambia completamente e ti ritrovi circondato da boschi senza fine e rocce altissime. Non deve essere cambiato un granché da quando, poco più di un secolo fa, due direttori delle Canadian Pacific Railways che seguivano i lavori si innamorarono del posto e diedero inizio ad un piccolo insediamento che chiamarono Banff in onore del Banffshire, contea scozzese di cui erano originari.

Lo speciale veicolo Ice Explorer per la visita al parco. (foto Banff Lake Louise Tourism/Brewster Attractions) La cittadina è piccola, vivace e frequentatissima, ottima base sia per amanti di sport estivi e invernali, sia per chi vuole più semplicemente fare una full immersion nella natura. Il bello è che la natura non si sente violentata dalla presenza umana, ma ci convive senza problemi: basta vedere le foto esposte in molti negozi, con alci e daini che passeggiano tranquillamente tra la gente per strada senza alcun timore. In estate, non è difficile fare anche un incontro un po’ “particolare”: l’orso bruno, che qui è rispettato come in pochi altri posti al mondo, si spinge fino alle case. Tranquilli però: se non lo disturbate lui, timidone per natura, non vi degnerà neanche di uno sguardo. Nel dubbio, i canadesi hanno un detto: “Se sei amico dell’orso, tieni vicino una scure”.

Il Lake Moraine. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka) Il parco nazionale, patrimonio dell’UNESCO dal 1985, si estende per oltre 6600 km quadrati, ma già a poca distanza da Banff si incontrano diversi luoghi incantevoli. Percorrendo la Bow Valley, il primo punto d’interesse è il Johnston Canyon, una passeggiata nel bosco che costeggia un fiume turbolento e rumoroso e che forma un paio di cascate. La prima a circa 2 km, la seconda a 6. Si cammina in una gola a ridosso della montagna, con scoiattoli che ogni tanto ti sbarrano la strada per chiedere cibo che non si deve mai dare.

Una grande slitta trainata da cavalli. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka) Ancora pochi chilometri e si arriva a Lake Louise. È un paradiso! D’estate una conca con un’acqua blu cobalto e d’inverno una enorme pista di pattinaggio. Il tutto circondato da boschi di conifere che arrivano al bordo del lago. Un sentiero percorribile in ogni stagione permette di godersi lo spettacolo da vari punti di osservazione, uno più bello dell’altro. Il lago e il villaggio sono situati a circa 1600 metri di altitudine, circondati da imponenti montagne. Lake Louise è, insieme con Aspen (Colorado) una delle più rinomate località invernali del Nord America e sede di una delle gare di Coppa del Mondo di sci.Meno di 20 chilometri ed eccoci a Lake Moraine, altra perla preziosa. Siamo a 2000 metri ed è il posto ideale per un piacevole pic nic.

Una slitta trainata da cani. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka)

Il Parco Nazionale di Banff è questo: natura vera, natura che scandisce i tempi e le leggi della vita e dove gli umani riescono a dimenticare parole come “fretta” o “stress”; dove sembra che animali e vegetazione abbiano accolto benevolmente l’uomo, a condizione che si sappia adattare alle loro regole. Insomma, come scriveva Darwin, “Gli animali non solo provano affetto, ma desiderano essere amati" e aggiungerei: “anche le piante”.


COME ARRIVARE
Non ci sono voli diretti per Calgary dall’Italia. Coincidenze via Toronto (Alitalia), Londra (British Airways), Amsterdam (KLM). Da Calgary in auto: Banff 120 km, Lake Louise 170 km.

DOVE ALLOGGIARE
L’offerta alberghiera è molto ampia e tutta di buona qualità. Per chi vuole il top, The Fairmont Chateau Lake Louise, proprio sulla riva del lago, camera vista lago da 315 euro a notte.

DOVE MANGIARE
Anche in questo caso c’è solo l’imbarazzo della scelta. Bumper’s Beef House, in Marmot Cr., prepara eccellenti Prime Rib Roasts (costolette) ed è molto apprezzato dai locali.
Da non mancare: un pic nic in riva ai laghi o nell’attrezzato parco cittadino (il barbecue è a disposizione!)

www.banfflakelouise.com

 

Sci estremo. (foto Banff Lake Louise Tourism/John Evely) La sera lungo la Banff Avenue. (foto Banff Lake Louise Tourism/Paul Zizka) Veduta notturna del Fairmont Chateau Lake Louise. (foto Banff Lake Louise Tourism)

Il castello di ghiaccio del Fairmont Chateau Lake Louise. (foto Banff Lake Louise Tourism) La terrazza di una stanza del Fairmont Chateau Lake Louise. (foto Banff Lake Louise Tourism) Il Walliser Stube Restaurant del Fairmont Chateau Lake Loiuse. (foto Banff Lake Louise Tourism)