Tweet

 



 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


clicca sulle miniature
per ingrandirle

Scarica l'articolo in PDF

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

Serate d’Opera
tra Torino e Napoli

Il Suono Magico
dei Filarmonici di Vienna

La settimana Mozart
torna a Salisburgo




 

 

 

 


Prossimamente in Europa l’omaggio a grandi autori della musica

 

di Eugenia Sciorilli

 

Nel 2013 non ci sono soltanto i bicentenari di Verdi e Wagner da festeggiare: da diverso tempo sette città europee rendono omaggio ad altrettanti celebri compositori che hanno vissuto in quei luoghi. Vi presentiamo il Festival Beethoven a Bonn, il Festival Haydn a Eisenstadt, il Festival Bruckner a Linz, il Festival Bach a Lipsia, il Festival Rossini a Pesaro, il Festival Puccini a Torre del Lago e il Festival Chopin a Varsavia.


Monumento nel giardino della Beethovenhalle a Bonn. (foto Michael Sondermann/Beethovenfest) A Bonn il Festival Beethoven

Anche se ha perso l’ambito titolo di capitale tedesca, ripreso da Berlino, Bonn sa riscattarsi in campo culturale con la splendida tradizione del Festival Beethoven, tra la tarda estate e l’inizio dell’autunno. Tra gli appuntamenti di maggior spicco della prossima edizione, il ritorno del pianista Andras Schiff, che proseguirà la serie integrale delle Sonate di Beethoven. Bonn è la città natale di Beethoven, La facciata della casa di Beethoven a Bonn. (foto Barbara Frommann/Beethovenfest) e ancora Veduta aerea della Muensterplatz di Bonn durante il festival. (foto Beethovenfest) conserva la sua casa trasformata in museo. Bagnata dal fiume Reno, si trova a breve distanza da Colonia, una delle metropoli più vivaci e interessanti dell’intera Germania.

Date: 5 settembre – 5 ottobre 2013
www.beethovenfest.de


Ad Eisenstadt il Festival Haydn

Il Castello Esterhàzy. (foto Andrea Tischler/Esterhàzy Schloss) Non distante dal confine con il territorio ungherese, Eisenstadt ha accolto per molti anni Franz Joseph Haydn, Maestro di Cappella per la nobile famiglia Esterhazy. E’ proprio lo splendido Castello Esterhazy a fare da cornice alle Giornate Haydn, che anche nella nuova edizione proporrà rinomate orchestre e apprezzati solisti. Può essere un’ottima occasione per andare alla scoperta del Burgenland, il Land austriaco di cui Eisenstadt è la capitale, che si distingue per La Sala Haydn all'interno del Castello Esterhàzy. (foto Manfred Horvath/Esterhàzy Schloss) la bellezza dei suoi paesaggi e per la qualità dei suoi vini. Nella città, da non perdere la casa-museo di Haydn.

Date: 5 – 28 settembre 2013
www.haydnfestival.at


Veduta aerea della cattedrale di Linz. (foto City of Linz) A Linz il Festival Bruckner

La Brucknerhaus, che si affaccia sul Danubio, è una spettacolare sala da concerto inaugurata nel 1974, che la città di Linz ha voluto dedicare ad Anton Bruckner, proprio in memoria del lungo soggiorno di questo grande compositore austriaco prima del suo trasferimento a Vienna. Un ricco programma di concerti, anche più di uno al giorno sia alla Brucknerhaus che in altre sedi, viene proposto per la prossima edizione, con la partecipazione di famosi interpreti, come Lorin Maazel, la London Philharmonic Orchestra, i PiccoliCantori di Vienna. Anche in questo caso, vale la pena I musicisti della Bruckner Orchestra di Linz. (foto Bruckner Orchestra) di scoprire la città di Linz, che ha conosciuto negli ultimi anni un raffinato recupero urbano, e i suoi dintorni.

Date: 15 settembre – 6 ottobre 2013
www.brucknerhaus.at


Il monumento a Bach davanti alla St.Thomaskirche a Lipsia. (foto LTM-Schmidt) A Lipsia il Festival Bach

Alcune delle grandi opere di musica sacra composte da Johann Sebastian Bach, come l’Oratorio di Natale e la Passione secondo Giovanni, saranno le protagoniste dell’edizione 2013 del Festival Bach di Lipsia, con interpreti d’eccezione come Trevor Pinnock e Sir Johm Eliot Gardiner. Verranno anche La Gewandhaus, sala da concerto di Lipsia. (foto LTM-Schmidt) eseguiti brani di altri compositori, come C. P. E. Bach, Haydn, Schubert, Schumann e Beethoven, ciascuno dei quali coinvolti nel tema conduttore del festival: “Vita Christi”. Il festival viene ospitato in una delle città storiche della Germania, con una solida tradizione culturale (qui visse e morì Mendelssohn).

Date: 14 – 23 giugno 2013
www.bach-leipzig.de


A Pesaro il Festival Rossini

La locandina del Rossini Opera Festival a Pesaro.Tra i colli e il mare, Pesaro vanta una bella spiaggia sabbiosa della Riviera Adriatica (Bandiera Blu anche nel 2012) e numerosi monumenti e chiese di varie epoche storiche, ma soprattutto il privilegio di aver dato i natali a Gioacchino Rossini: la sua casa-museo è a pochi passi dal maestoso Palazzo Ducale. In memoria del suo illustre concittadino, Pesaro darà vita anche quest’anno al Rossini Opera Festival, che ha il merito di animare le serate estive di una località costiera con un cartellone di grande livello artistico. Tra le opere in calendario, “Guillaume Tell” e “L’italiana in Algeri”.

Date: 10 -23 agosto
www.rossinioperafestival.it


A Torre del Lago – Viareggio il Festival Puccini

Il manifesto del 59° Festival Puccini. Torre del Lago, una suggestiva località sul Lago di Massaciuccoli confinante con Viareggio, ha legato indissolubilmente il suo nome a quello di Giacomo Puccini. Sulle rive del lago, circondato da pinete, il compositore toscano visse infatti quasi 30 anni, cogliendo la fama grazie a opere liriche tra le più amate nel mondo. La sua villa oggi è un museo. L’edizione 2013 del festival, che come sempre si svolgerà in piena estate, prevede rappresentazioni del “Tabarro”, “Turandot” e “Tosca” nella suggestiva cornice del teatro all’aperto, inaugurato nel 2008. In calendario anche opere di Mascagni e Verdi.

Date: 12 luglio – 24 agosto 2013
www.puccinifestival.it


A Varsavia il Festival Chopin

La facciata del Museo Chopin a Varsavia. (foto Chopin Muzeum) Una sala del Museo Chopin. (foto Chopin Muzeum) Varsavia è tra i luoghi di maggior pregio architettonico dell’Europa orientale, ma è anche la città dove Fryderyk Chopin crebbe e completò la sua formazione musicale. Malgrado sia morto ad appena 39 anni, Chopin ha lasciato un patrimonio eccezionale di composizioni per pianoforte, che corrispondono a pagine di assoluta poesia. Per ricordarlo, l’Istituto Chopin di Varsavia promuove da diversi anni un festival intitolato “Chopin e la sua Europa”, e il tema di quest’anno sarà “Da Chopin a Lutoslawski”. Da non perdere l’occasione di visitare il Museo Chopin, ospitato nel Palazzo Ostrogski (Ul. Okolnic 1).

Date: 15 – 31 agosto 2013
http://en.chopin.nifc.pl/festival/