Tweet

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS |
| ASTERISCHI | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla pagina 2
del Calendario

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle



 

 

 

 

 

 

CALENDARIO DI APRILE 2013

--------------------------------------------------------------

1-15 APRILE

---------------------------------------------------------

DA NON MANCARE


  • Violino in faience, prezioso pezzo unico con la tipica decorazione Blue Delft. (foto Rijksmuseum) Amsterdam, Rijksmuseum,13 aprile:
    Il celebre museo della capitale olandese riapre al pubblico con un edificio completamente rimodernato e rinnovato, nuove strutture per il pubblico, un meraviglioso giardino e la famosa “Ronda di Notte” di Rembrandt di nuovo nella sua galleria originaria. Un totale di ottanta sale esporranno ottomila pezzi d’arte e di storia. Progettato dall’architetto P.J.H. Cuypers e costruito nel 1876, il Rijksmuseum di Amsterdam è il più grande dei Paesi Bassi.
    www.rijksmuseum.nl

  • Presentazione di Suona Francese 2013 al Salone d'Ercole di Palazzo Farnese a Roma. (foto Institut Francais Italia) In tutta Italia, varie sedi, dal 2 aprile al 6 luglio:
    Torna in quaranta località italiane il Festival “Suona francese”, promosso dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall’Institut français Italia. La sesta edizione si presenta come un ponte culturale tra Francia e Italia, oltre che come una ricca e varia rassegna di generi musicali. Nel calendario del festival spicca l’omaggio al compositore Francis Poulenc, in occasione del cinquantesimo anniversario della morte.
    www.institutfrancais-italia.com

     

    --------------------------------------------------------- 


  • Amsterdam, Hermitage Museum, fino al 25 aprile:
    Mostra “Vincent. Il Van Gogh Museum nell’Hermitage Amsterdam” che ospita 75 capolavori del grande artista olandese insieme a una selezione di lettere, opere su carta e oggetti provenienti dalla collezione del Museo Van Gogh. È stato anche realizzato il progetto Van Gogh Mile, una passeggiata che partendo da Museumplein conduce all’Hermitage.
    www.holland.com

  • Barcellona, Palau de la Musica, 12 aprile:
    Tournée della European Union Youth Orchestra diretta da Vladimir Ashkenazy. In programma musiche di Britten e Ravel.
    www.palaumusica.org

  • La locandina dello spettacolo di Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana in scena a Bari.  Bari, Teatro Team, 6 aprile:
    Tournée di Renzo Arbore con la sua Orchestra Italiana. In programma musiche di vari autori, tra cui i classici più amati della canzone napoletana.
    www.teatroteam.it

  • Berlino, Philharmonie, 9 aprile:
    Concerto della Staatskapelle Berlin diretta da Daniel Barenboim, con la partecipazione del tenore Rolando Villazón. In programma musiche di Carter e Mozart.
    www.staatsoper -berlin.de

  • Massimo Ranieri in Viviani Varietà. (foto Gianluca Moggi/Fondazione La Pergola) Firenze, Teatro della Pergola, dal 9 al 14 aprile:
    L’ultimo spettacolo della stagione è “Viviani Varietà”: poesie, parole e musiche del Teatro di Varietà di Raffaele Viviani, messo in prova nel 1929 sul piroscafo Duilio in viaggio da Napoli a Buenos Aires. Sulla scena Massimo Ranieri, regia di Maurizio Scaparro.
    www.fondazioneteatrodellapergola.it

  • Genova, Palazzo Ducale, fino al 7 aprile:
    Mostra “Mirò. Poesia e luce”, che presenta numerosi capolavori del celebre artista catalano: cinquanta splendidi olii di grande formato, ma anche terrecotte, bronzi e acquerelli. Si tratta di un omaggio significativo a un protagonista delle avanguardie europee del Novecento.
    www.mostramiro.it

  • Fiori di primavera nel romantico allestimento di un angolo dei Keukenhof Gardens. (foto Keukenhof) Keukenhof, fino al 20 maggio:
    torna nella località olandese, con l’inizio della primavera, il celebre festival dei giardini, che quest’anno è dedicato al tema “Regno Unito, Paese dei grandi giardini”. Nel Padiglione Juliana, è allestita la mostra intitolata “My Great Garden”, che espone i diversi aspetti caratteristici dei giardini inglesi e del paesaggio britannico, e che è realizzata in collaborazione con la Royal Horticultural Society.
    www.keukenhof.nl/en/

  • L'ingresso dell'Aldwych London Theatre a Londra. (foto London Theatre) Londra, Aldwych Theatre, per tutto il mese:
    proseguono le repliche del musical “Top Hat” musicato da Irving Berlin. Sulla scena Gavin Lee e Kristen B. William nei panni dei protagonisti, regia di Matthew White.
    www.londontheatre.co.uk

  • Londra, Royal Opera House, fino al 26 aprile:
    proseguono le repliche dell’opera “Nabucco” di Verdi. Orchestra e Coro della Royal Opera, sul podio Nicola Luisotti. Placido Domingo nel cast degli interpreti; regia di Daniele Abbado.
    www.roh.org.uk

  • Ava Gardner nel costume di Pandora in un ritratto fotografico di Man Ray, 1950. (foto Man Ray Trust/ADAGP/DACS) Londra, National Portrait Gallery, fino al 26 maggio:
    Mostra “Man Ray. Ritratti” che presenta oltre 120 immagini in bianco e nero e a colori di uno dei più straordinari fotografi della storia, protagonista della vita artistica della prima metà del Novecento.
    www.visitlondon.com

  • Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza, fino al 12 maggio:
    Mostra “Impressionismo e plein air. Da Corot a Van Gogh”, che riunisce circa cento capolavori in un vasto arco temporale: si parte da tele dipinte nel 1780 per arrivare a dipinti datati 1900. Coinvolti tutti i grandi maestri dell’Impressionismo, insieme ad altri celebri nomi come Turner, Constable, Corot, Rousseau, Courbet, e naturalmente Van Gogh.
    www.museothyssen.org

  • Un disegno della collezione Lampugnani dal XV al XIX secolo in mostra a Milano. (foto Museo Poldi Pezzoli) Milano, Museo Poldi Pezzoli, fino al 13 maggio:
    Mostra “La passione del disegno”, incentrata sul tema del collezionismo. Proposta al pubblico una selezione di quaranta disegni eseguiti tra il Quattrocento e il primo Ottocento, provenienti dalla collezione di Riccardo Lampugnani.
    www.museopoldipezzoli.it

  • Milano, Piccolo Teatro Grassi, fino al 28 aprile:
    Proseguono le repliche della commedia “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo. In scena Toni Servillo (che firma anche la regia) e Peppe Servillo.
    www.piccoloteatro.org

  • Milano, Teatro alla Scala, fino al 21 aprile:
    Proseguono le repliche dell’opera “Macbeth” di Verdi. Orchestra e Coro del Teatro alla Scala; sul podio Valery Gergiev.
    www.teatroallascala.org

  • Monaco di Baviera, fino al 26 maggio:
    Mostra “A Roma!. Il pittore paesaggista Johann Christian Reinhart”, che presenta una panoramica completa dell’opera di questo fine artista: 35 dipinti, 40 incisioni e 90 disegni. Reinhart arrivò a Roma negli ultimi anni del Settecento, e vi soggiornò fino alla sua morte avvenuta nel 1847.
    www.neuepinakothek.de

  • Claude Monet, Madame Louis Joachim Gaudibert – 1868. (foto Musée d'Osay/Met Museum) New York, Metropolitan Museum of Art, fino al 27 maggio:
    Mostra “Impressionismo, Moda e Modernità”, che ospita circa 80 capolavori, esposti in abbinamento ad abiti e accessori dell’epoca, stampe e fotografie di fine Ottocento, quando Parigi si impose nel mondo come capitale dello stile.
    www.metmuseum.org

  • Parigi, Opéra Bastille, fino al 15 aprile:
    proseguono le repliche dell’opera “Siegfried” di Wagner (seconda giornata del ciclo dei Nibelunghi). Orchestra e Coro dell’Opéra National, sul podio Philippe Jordan.

  • Palais Garnier, 15 aprile:
    eccezionale serata di balletto, in omaggio al terzo centenario della Scuola francese di Danza, voluta nel 1713 da re Luigi XIV. Il ricco programma è affidato all’interpretazione del Corpo di Ballo e della Scuola di Danza dell’Opéra National.
    www.operadeparis.fr

  • Parigi, Salle Pleyel, 10 e 11 aprile:
    Concerto della Orchestre de Paris diretta da Thomas Hengelbrock, con la partecipazione di Radu Lupu al pianoforte. In programma musiche di Bartok e Schumann.
    www.sallepleyel.fr

  • Il Maestro Valery Gergiev. (foto Accademia Nazionale di Santa Cecilia) Roma, Auditorium Parco della Musica, 12 aprile:
    Tournée dell’Orchestra del Teatro Marijnskij di San Pietroburgo diretta da Valery Gergiev, con la partecipazione di Alexander Buzlov al violoncello. In programma musiche di Verdi, Wagner, Tchaikovsky e Shostakovich.
    www.santacecilia.it

  • Roma, Teatro Sistina, fino al 14 aprile:
    Prima e repliche dello spettacolo musicale “Varie-età”, portato in scena da Massimo Lopez nella duplice veste di protagonista e regista. Prevista la partecipazione della Roma Big Band Jazz Company diretta da Gabriele Comeglio.
    www.ilsistina.com

  • Palermo, Teatro Massimo, dal 12 al 18 aprile:
    Prima e repliche dell’opera “Aida” di Verdi. Orchestra e Coro del Teatro Massimo, sul podio Stefano Ranzani; regia di Elisabetta Marini.
    www.teatromassimo.it

  • Una sala della Casa-Museo di Mozart, sua abitazione al n. 8 in Makartplatz a Salisburgo. (foto Tourismus Salzburg) Salisburgo, Mozart Residence, fino al 14 aprile:
    Mostra “Ritratti di Mozart”, allestita presso la casa-museo in cui Mozart visse sulla Makartplatz. Per la prima volta quasi tutti i ritratti del celebre musicista sono raccolti in un’unica esposizione.
    www.mozarteum.at

  • Torino, Teatro Regio, dall’11 al 23 aprile:
    prima e repliche dell’opera “Don Carlo” di Verdi. Orchestra e Coro del Teatro Regio, sul podio Gianandrea Noseda; regia di Hugo de Ana.
    www.teatroregio.torino.it

  • Vienna, Musikverein, 7 e 8 aprile:
    Tournée dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano. In programma musiche di vari autori.
    www.musikverein.at

  • Il catalogo della mostra in corso al Kunsthaus di Zurigo dal titolo Chagall, Maestro dell'arte moderna. Zurigo, Kunsthaus, fino al 12 maggio:
    Mostra “Chagall. Maestro dell’arte moderna”, con circa 90 dipinti e opere su carta del celebre artista. L’esposizione si concentra sugli anni dal 1911 al 1922, mettendo in risalto il contributo di Chagall all’avanguardia di quel periodo.
    www.kunsthaus.ch

pag. 1 2