| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

Tweet

 

 



clicca sulle miniature
per ingrandirle

Scarica l'articolo in PDF

 

di Eugenia Sciorilli


La Bandiera Blu della Fee Italia, Fondazione per l'Educazione Ambientale. (foto Bandiera Blu) Sono state nuovamente scelte le località italiane (mare e laghi) che possono fregiarsi per il 2014 dell'ambito riconoscimento Bandiera Blu. È una preziosa opportunità per fare un Giro d'Italia, naturalmente incompleto, tra acque cristalline e spiagge di particolare fascino. In questa prima puntata, proponiamo alcuni gioielli naturali del Mediterraneo che si affacciano sulla parte a ovest della nostra penisola.

LIGURIA: LERICI
Il porticciolo turistico di Lerici. (foto Comune di Lerici) Arrampicata sulla parete del promontorio Muzzerone. (foto Turismo Provincia di La Spezia) Lerici, in provincia della Spezia, è una località che si affaccia su quello che viene chiamato "Golfo dei Poeti", per il fascino che ha esercitato su personaggi come Petrarca, Shelley, Byron, Montale. Il suo territorio si distingue per una particolare varietà di coste frastagliate, borghi antichi e natura selvaggia, il tutto racchiuso entro due promontori.

TOSCANA: CASTIGLIONE DELLA PESCAIA
I fondali ricchi di pesci e di vegetazione al largo del mare castiglionese. (foto Turismo Castiglione della Pescaia) Il Castello aragonese di Castiglione della Pescaia. (foto Comune di Castiglione della Pescaia) In provincia di Grosseto, Castiglione della Pescaia è nel cuore della Maremma, un territorio che offre con generosità una natura ancora rigogliosa. Dal Castello aragonese, che caratterizza questo borgo marinaro, si domina tutta la fascia costiera circostante, in cui si alternano spiagge di sabbia finissima a spiagge di scogli.

LAZIO: VENTOTENE (CALA NAVE)
Uno scorcio di costa dell'isola di Ventotene. (foto Proloco Gaeta) Le acque cristalline di Cala Nave. (foto Turismo Provincia di Latina) Ventotene è la più piccola delle Isole Pontine, in provincia di Latina. In particolare, è stata premiata Cala Nave, una suggestiva caletta che offre una spiaggia di sabbia scura (a testimonianza dell'origine vulcanica dell'isola) e che si può raggiungere facilmente a piedi dal centro abitato.

CAMPANIA: POLLICA (ACCIAROLI E POPPI)
Il porto turistico di Acciaroli nel territorio di Pollica nel Cilento. (foto Turismo in Salerno) La spiaggia del piccolo borgo di Pioppi frazione del comune di Pollica.  (foto Proloco Pioppi) Anche se meno celebrata della Costiera Amalfitana, un'altra area marina della provincia di Salerno è di particolare fascino: la Costa del Cilento. Qui sorge la località di Pollica, che con le sue incantevoli spiagge Acciaroli e Poppi riesce ad unire la qualità delle acque marine allo splendore del paesaggio.

BASILICATA: MARATEA
Un tratto di costa nella frazione di Acquafredda a Maratea. (foto Apt Basilicata) L'insenatura della spiaggia di Fiumicello, frazione di Maratea. (foto Apt Basilicata) Situata in provincia di Potenza, Maratea è l'unica località della Basilicata ad affacciarsi sul Tirreno, ed è rinomata per i suoi 32 chilometri di costa. Il suo territorio viene comunemente descritto come un vero e proprio paradiso naturale, sia per le acque limpide che per le meraviglie della macchia mediterranea.

SARDEGNA: QUARTU SANT'ELENA (POETTO)
Stabilimento balneare su un tratto della spiaggia del Poetto. (foto Cagliari Turismo) Il promontorio della Sella del Diavolo visto dalla spiaggia del Poetto. (foto Cagliari Turismo) In provincia di Cagliari, Quartu Sant'Elena ha il vanto di comprendere nel suo territorio la stupenda spiaggia di Poetto, che si estende per diversi chilometri. Una delle caratteristiche di questa spiaggia, dalla finissima sabbia bianca, è la presenza di palme e di vegetazione che a tratti occupa persino l'arenile.

SICILIA: MENFI
Veduta aerea del mare e delle coltivazioni di Menfi. (foto Comune di Menfi) Giovani ulivi nell'immediato entroterra di Menfi. (foto Comune di Menfi) In provincia di Agrigento, poco distante dai Templi di Selinunte, Menfi si affaccia sullo Stretto di Sicilia, quasi a fronteggiare l'isola di Pantelleria. Circondata da magnifici vigneti (è anche "Città del Vino"), questa suggestiva località trova il suo sbocco verso il mare in una spiaggia sabbiosa di estremo fascino anche grazie al fenomeno naturale delle dune.

www.bandierablu.org

(1 - continua)