Tweet
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Dal 1954 al 1984, sul solco di grandi canzoni


di Eugenia Sciorilli

 

Dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta, molti sono stati i brani musicali che hanno accompagnato la vita di svariate generazioni. Indimenticabili alcuni successi di Frank Sinatra, dei Beatles, di Barbra Streisand e Stevie Wonder.


1954: SONGS FOR YOUNG LOVERS

Dopo la sua interpretazione del film "Da qui all'eternità"(1953) premiata con l'Oscar, Frank Sinatra torna al successo anche come cantante grazie all'album "Songs for Young Lovers". Arrangiati e orchestrati da Nelson Riddle (un musicista che avrebbe collaborato con Sinatra fino agli anni Settanta), i brani musicali contenuti nell'album propongono alcuni dei classici più amati del jazz, con autori come Gershwin e Porter. Di quest'ultimo, la canzone "I Get a Kick Out of You" resterà uno dei cavalli di battaglia del famoso cantante americano per il resto della sua lunga carriera.



1964: A HARD DAY'S NIGHT

Terzo album inciso dai Beatles, viene pubblicato in estate come colonna sonora dell'omonimo film, e segue di qualche mese l'entusiasmante tournée negli Stati Uniti. Tra le canzoni indimenticate di questo successo discografico, oltre a quella che dà il titolo all'album da ricordare "And I Love Her" e "Can't Buy Me Love". Tutti i brani inseriti sono firmati dalla coppia Lennon-McCartney, fatto unico nell'intera discografia dei Beatles. Questo LP (che in Italia esce con il titolo "Tutti per uno") coincide con il periodo più esaltante della celebre band inglese.



1974: THE WAY WE WERE

Nel 1973 Barbra Streisand è la protagonista, insieme a Robert Redford, del film "The Way We Were" (uscito in Italia con il titolo "Come eravamo") e l'anno successivo la sua canzone, con l'omonimo titolo, vince il Premio Oscar come migliore canzone. Sempre nel 1974 esce l'album omonimo, che conquista la vetta della hit parade americana, fino a diventare uno dei maggiori successi degli anni Settanta, apprezzato dalla critica oltre che dal pubblico. Scritta da A. e M. Bergman, arrangiata da Marvin Hamlish, questa canzone della Streisand si è aggiudicata il Grammy Award nel 1975.



1984: I JUST CALLED TO SAY I LOVE YOU

In questo caso non si tratta di un album, ma di un singolo, e per la precisione di uno dei maggiori successi di Stevie Wonder. La canzone è stata da lui composta per il film "The Woman in Red" ("La signora in rosso") ed è uscita nell'autunno 1984; verrà premiata con l'Oscar alla migliore canzone nel 1985. Tra i tanti riconoscimenti che le saranno attribuiti, c'è anche un Golden Globe. Sia il testo che la musica - una ballata romantica dal ritmo trascinante - conquistano in breve tempo il pubblico di tutto il mondo, rimanendo in testa alle classifiche delle vendite discografiche per parecchie settimane.