Tweet

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

Si parlerà di loro...

 

di Eugenia Sciorilli

 

Carey Mulligan e Beatrice Rana hanno in comune la giovane età e un indiscusso talento in ambiente artistico: la prima è attrice, la seconda pianista. Il 2015 le vedrà protagoniste: scopriamo come e quando.

Carey Mulligan nel ruolo di Kitty Bennet nel film Orgoglio e Pregiudizio. (foto Universal Pictures) Carey Mulligan e Peter Sarsgaard sulla locandina del film drammatico An Education. La Mulligan in un fotogramma di An Education diretto dalla regista danese Lone Scherfig. (foto Sony Pictures) Un primo piano di Carey Mulligan nel personaggio di Daisy nel film Il grande Gatsby. (foto Warner Bros Italia)

Carey Mulligan è nata a Londra il 28 maggio 1985 ed è una delle attrici più apprezzate della sua generazione. Di origini celtiche (irlandese da parte paterna, gallese da parte materna), ha debuttato all'età di vent'anni nel film "Orgoglio e pregiudizio". Dopo il suo esordio cinematografico si è impegnata in ruoli sia teatrali che televisivi, ma il successo per Carey arriva nel 2009, quando Lone Scherfig, regista del film "An Education", la sceglie come protagonista (e di lei si parla come di una nuova Audrey Hepburn). Altra sua significativa interpretazione è quella della Daisy del "Grande Gatsby", che risale a due anni fa e che la vede recitare a fianco di Leonardo Di Caprio. Nella prossima primavera Carey Mulligan torna sugli schermi da protagonista: sarà lei la Bathsheba Everdene di "Via dalla pazza folla", che il regista Thomas Vinterberg ha tratto dal classico di Thomas Hardy ambientandolo nella suggestiva campagna inglese, e la cui uscita negli Stati Uniti è prevista per maggio.

carey-mulligan.net

 

La giovane pianista salentina Beatrice Rana (foto sito ufficiale beatriceranapiano.com) Beatrice Rana vincitrice del Concorso Internazionale Musicale di Montreal 2011. (foto Montreal International Music Competition) Il debutto discografico nel 2012 con l'etichetta canadese Atma Classic.

Beatrice Rana al Concorso Pianistico Van Cliburn nel 2013. (foto Van Cliburn) Beatrice con il maestro Jun Markl direttore della Detroit Symphony Orchestra durante la sua tournée in Canada. (foto sito ufficiale beatriceranapiano.com)

Beatrice Rana è nata a Copertino (Lecce) il 23 gennaio 1993 in una famiglia di musicisti, ha debuttato a soli nove anni e si è già imposta sul panorama musicale internazionale guadagnandosi l'apprezzamento di critica e pubblico. Tra i riconoscimenti ottenuti, il Secondo Premio e il ‘Premio del Pubblico’ al prestigioso Concorso Pianistico Internazionale ‘Van Cliburn’ (giugno 2013). Già numerose le sue presenze nelle stagioni di celebri orchestre, tra le quali ricordiamo quella recentissima (gennaio 2015) con l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Attualmente Beatrice vive a Hannover, in Germania, per seguire le lezioni di Arie Vardi. Tra i suoi prossimi appuntamenti, un recital presso la Wigmore Hall di Londra (1 marzo). Nella stagione 2015-2016, il suo impegno di interprete la porterà in tutto il mondo, con tappe anche a Vienna e a Verbier, sede di un rinomato festival musicale. Il suo programma, per l'occasione, sarà dedicato a Bach, Debussy, Chopin e Ravel.

www.beatriceranapiano.com



 



 



 

 

A Tavola con lo Chef