Tweet
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

A 150 anni dalla nascita di William B. Yeats

a cura della Redazione di Travel Carnet

 

 

Per tutto il 2015 l'Irlanda celebra il 150simo anniversario della nascita di William Butler Yeats, nato a Dublino il 13 giugno 1865 e comunemente indicato come uno dei capisaldi della poesia anglosassone nel periodo storico tra Ottocento e Novecento.

In memoria di una delle più importanti icone letterarie nazionali, è stata promossa una manifestazione dal titolo "Yeats 2015", che ingloba una rassegna di mostre, spettacoli, eventi culturali, festival, concerti, letture, conferenze e proiezioni, a un livello mai precedentemente raggiunto in terra irlandese per commemorare altre importanti personalità

William Butler Yeats in un ritratto fotografico del 1903 di Alice Boughton. Autoritratto di John Butler Yeats, padre del poeta. (foto The Model of Sligo, Niland Collection) Jack Butler Yeats, Il teatro giocattolo – 1910. (foto The Model of Sligo, Niland Collection)

Gli innumerevoli eventi culturali che si svolgeranno a Sligo, Galway, Dublino e nelle tante contee attraverso l’Irlanda, saranno inoltre l’eco di un prestigioso programma internazionale che coinvolgerà soprattutto Londra. Tra i principali appuntamenti, da segnalare la celebrazione in tutto il mondo dello Yeats Day (13 giugno), la mostra di dipinti di John Yeats (padre del poeta) alla National Gallery of Ireland (la cui inaugurazione è prevista per il prossimo autunno), un week end di musica e poesia presso la National Concert Hall, la Yeats Summer School di Sligo, spettacoli di danza e teatro nell’ambito di festival d’arte nazionali, e numerosi eventi di letteratura e poesia nel corso dell’intero anno.

Una sala della mostra Life and Works of William Butler Yeats allestita alla National Library of Dublino. (foto National Library Dublin) Un angolo del Phoenix Park di Dublino. (foto Phoenix Park) La statua di Yeats davanti la sede dell'Ulster Bank a Sligo. (Sligo Tourism)

La National Library di Dublino ospiterà una serie di eventi nell’ambito della premiata mostra "Life and Works of William Butler Yeats", così come il City Museum di Galway e The Model di Sligo.

Tra gli appuntamenti internazionali saranno in programma una fitta serie di eventi a Londra, tra cui un appuntamento dedicato alla poesia presso la British Library e, sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri, numerose mostre presso la rete delle ambasciate d’Irlanda, nonché in biblioteche internazionali.

Yeats fu il primo autore irlandese a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura nel dicembre del 1923, e la Nobel Academy ne motivò l’assegnazione per aver "dato espressione allo spirito di un’intera nazione". Il profondo, intenso amore nutrito dal poeta per l’Irlanda e per i luoghi che gli furono di particolare ispirazione, come Sligo, Galway e Dublino, sarà parte integrante dello Yeats 2015.

Il porticciolo di Galway. (foto Galway City Council) Il cimitero della chiesa di St. Columba. (foto Rose of Innisfree) La piccola isola di Innisfree, fonte d'ispirazione per Yeats. (foto Rose of Innisfree)

Molti "Yeats Trails" si snoderanno attraverso destinazioni-chiave relative al poeta e alle esperienze da lui vissute: fra i tanti itinerari , anche quello che dal Dublin Writers Museum raggiungerà diversi siti di Galway e Sligo. La visita alla sua tomba, situata nel cimitero del villaggio di Drumcliff, nella contea di Sligo (nord-ovest d'Irlanda, nei pressi dell'Oceano Atlantico) è parte di un tour attraverso lo "Yeats Country" che non può non sedurre e affascinare. Infine, nessuna visita alla zona si potrebbe definire completa senza partecipare ad un’escursione in barca sulla "Rose of Innisfree", per un giro intorno alla minuscola, ma stupenda isola lacustre di Innisfree, musa ispiratrice di una delle più amate e celebrate poesie di William B.Yeats.

Raccolta di fiabe irlandesi di William Butler Yeats, Einaudi 1983. I racconti del rosso Hanrahan nel formato ebook  2014 di Nobel Editore.

www.ireland.com/it-it/

yeats2015.com

 

 



 


 


 


 


 


 



 

 

Studio Placidi