Studio Placidi
A TAvola con lo Chef

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 



 

Scarica l'articolo in PDF

 

 

 

 

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle



 

 

 

 

 

 

 

CALENDARIO NOVEMBRE 2015

    --------------------------------------------------------------------

    DA NON MANCARE

  • Roma, Hotel St. Regis Grand, varie date:
    La mozzarella di Taverna Penta. (foto di Taverna Penta) L’associazione Athenaeum – L’Ateneo dei Sapori ha in programma tre appuntamenti (alle ore 19) di particolare interesse per gli appassionanti dell’enologia. Una degustazione che abbina vino e cibo è prevista per il 12 novembre, sul tema “Capolavori enologici di Marco Carpineti e le squisite mozzarelle di Taverna Penta”. Il 17 novembre è la volta di un incontro sul tema “Dal Grillo al Nerello mascalese”: viaggio tra vitigni, vini, tradizioni e suoli del Vigneto Sicilia in compagnia dell’azienda vinicola Tasca d’Almerita. Il terzo appuntamento è previsto per il 24 novembre ed è dedicato a emozioni sensoriali d’alta quota. Si tratta infatti della degustazione di eccellenze enologiche dell’Alto Adige, con le grandi etichette dell’Abbazia di Novacella.
    www.ateneodeisapori.it

  • Bologna, BolognaFiere, dal 20 al 22 novembre:
    Uno stand di dolci al Festival della Cucina Italiana. (foto Festival Cucina Italiana) Ha raggiunto il traguardo della 15sima edizione il Festival della Cucina Italiana. Una delle caratteristiche di questo prestigioso evento è quella di essere sempre stato itinerante: negli anni scorsi si è svolto nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano, a Rimini, coinvolgendo un folto pubblico, la stampa italiana ed estera, i più importanti chef italiani e i buyers esteri in degustazioni di cibi e vini di eccellenza. Tra le iniziative più attese, le lezioni di preparazione della pasta fresca a cura delle Mariette artusiane (di Forlimpopoli). Il Festival è coordinato da La Madia Travelfood.
    www.festivaldellacucinaitaliana.it

  • --------------------------------------------------------------------

    LAST MINUTE

  • Vienna, MAK, 20 e 21 novembre:
    Dal 20 al 21 novembre la nuova edizione di MondoVino che si svolgerà a Vienna.Nuova edizione di MondoVino, il festival internazionale che riunisce nella capitale austriaca decine di eccellenze enologiche e culinarie provenienti da tutto il mondo. Molte le aziende italiane presenti all'evento, che lo scorso anno ha attirato migliaia di visitatori e proposto in degustazione circa mille vini.
    www.weinco.at

  • --------------------------------------------------------------------
  • Vittoria Alata al Museo di Santa Giulia a Brescia.(foto Studio Esseci) Brescia, Museo di Santa Giulia e Parco Archeologico di Brescia Romana, fino al 17 gennaio 2016:
    Mostra “Roma e le genti del Po. Un incontro di culture", che intende percorrere, attraverso gli eccezionali reperti esposti, il mutamento di cultura provocato dall’incontro tra Romani e genti indigene a nord del Po, e avvenuto tra il terzo e la metà del primo secolo a.C. Un affascinante viaggio nel tempo e nello spazio che porta il visitatore a passeggiare nel parco archeologico della città.
    www.brixia.bresciamusei.com


  • Bologna e Ferrara, varie sedi, fino al 26 novembre:
    Torna per cinque settimane il Bologna Jazz Festival. La nuova edizione conferma il suo alto livello internazionale, raccogliendo grandi interpreti da tutto il mondo. Oltre ai teatri e ai jazz club del capoluogo emiliano, è coinvolta anche la città di Ferrara.
    www.bolognajazzfestival.com


  • Genova, Palazzo Ducale, fino al 10 aprile 2016:
    Particolare degli stucchi dell'Appartamento del Doge a Genova. (foto Palazzo Ducale) Mostra "Dagli Impressionisti a Picasso. I capolavori del Detroit Institute of Arts", che riunisce un numero impressionante di artisti straordinari e di loro capolavori. Qualche nome? Van Gogh, Gauguin, Monet, Cézanne, Degas, Renoir, Matisse, Modigliani, Kandinsky, Picasso. A fare da magnifica cornice, l'Appartamento del Doge.
    www.palazzoducale.genova.it


  • Londra, Barbican Hall, 19 novembre:
    Concerto della London Symphony Orchestra diretta da Manfred Honeck, con la partecipazione di Hélène Grimaud al pianoforte. In programma musiche di Janacek, Ravel e Dvorak.
    lso.co.uk


  • Londra, National Gallery (Sainsbury Wing), fino al 10 gennaio 2016:
    Francisco Goya, Ritratto di Dona Isabel de Porcel, 1805 circa. (foto London National Gallery) Mostra “Goya. I ritratti”, che presenta circa 70 capolavori dell’artista spagnolo, provenienti da collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. Sono incluse opere prestate solo di rado e alcune che non sono mai state esposte al pubblico prima, poiché rimaste in possesso degli eredi dei modelli. L’esposizione esalta la varietà di tecniche usate: da quelli a grandezza naturale su tela, alle miniature su rame, nonché i suoi raffinati disegni a gessetto nero e rosso. Le opere, organizzate cronologicamente e tematicamente, permettono per la prima volta di entrare in contatto con lo sviluppo tecnico, stilistico e psicologico di Goya come ritrattista.
    www.nationalgallery.org.uk


  • Milano, GAMManzoni, fino al 21 febbraio 2016:
    Mostra "Belle Époque. La Parigi di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi", che riunisce 35 opere dei tre artisti documentando la loro attività artistica nella Ville Lumière durante il fastoso periodo della Belle Époque.
    www.gammanzoni.com


  • Milano, Palazzo Reale, fino al 7 febbraio 2016:
    Diego Rodriguez De Silva y Velazquez, Il pranzo – 1618-1619 circa. (foto Milano Palazzo Reale) Mostra "Da Raffaello a Schiele. Capolavori dal Museo di Belle Arti di Budapest", che si presenta come un'occasione unica per ammirare un’accurata selezione di opere del più importante museo della capitale ungherese e per fare un viaggio nella storia dell'arte dal Cinquecento al Novecento. Raffaello, Tintoretto, Durer, Velasquez, Rubens, Goya, Murillo, Canaletto, Manet, Cezanne, Gauguin e tantissimi altri grandi artisti sono presenti con opere straordinarie.
    www.daraffaelloaschiele.it/la-mostra/


  • Milano, Piccolo Teatro Strehler, dal 10 al 22 novembre:
    Prima e repliche della commedia “Non ti pago” di Eduardo De Filippo, con Luca De Filippo nella doppia veste di attore protagonista e regista. Le musiche sono firmate da Nicola Piovani.
    www.piccoloteatro.org

  • Lo spettacolo comico Spaccanapoli Times in scena al S.Ferdinando di Napoli. (foto Teatro Stabile  Napoli)
  • Napoli, Teatro San Ferdinando, dal 4 al 22 novembre:
    Prima e repliche dello spettacolo “Spaccanapoli Times” di Ruggero Cappuccio, che ne è anche attore protagonista e regista.
    www.teatrostabilenapoli.it


  • Padova, Palazzo Zabarella, fino al 28 marzo 2016:
    Mostra "Giovanni Fattori", che raccoglie una significativa selezione di opere dell'artista livornese. Fattori è stato portavoce di una pittura potente, capace di interpretare, lungo tutta la seconda metà del 19simo secolo, le trasformazioni della visione moderna.
    www.zabarella.it


  • Henri de Toulouse-Lautrec, Jean Avril – 1899. (foto Pisa Palazzo Blu) Parigi, Museo del Louvre, fino al 4 gennaio 2016:
    Mostra "Una breve storia dell'avvenire", che in un percorso affascinante presenta i rapporti tra l'individuo e la società, e gli scambi (sereni e drammatici) tra le civiltà del pianeta, l'aspirazione a un nuovo mondo, la trasmissione della conoscenza, e la lenta conquista della libertà, interpretando gli avvenimenti del passato con lo sguardo di oggi.
    www.louvre.fr


  • Pisa, Palazzo Blu, fino al 14 febbraio 2016:
    Mostra "Toulouse-Lautrec. Luci e ombre di Montmartre", che accoglie oltre 150 opere provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di Francia: dipinti, disegni, litografie.
    www.palazzoblu.org


  • Il pianista tedesco Alexander Lonquich. (foto Auditorium Santa Cecilia) Roma, Auditorium Parco della Musica, dal 14 al 17 novembre:
    Prosegue la stagione sinfonica affidata all’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con una serie di concerti dedicati a Mozart e Haydn grazie al grande pianista Alexander Lonquich, che per l’occasione si presenta nella doppia veste di interprete al pianoforte e di direttore d’orchestra.
    www.santacecilia.it


  • Roma, Chiostro del Bramante, fino al 21 febbraio 2016:
    Mostra "James Tissot", che propone 80 opere provenienti da musei internazionali quali la Tate di Londra, il Petit Palais e il Musée d’Orsay di Parigi, in grado di illustrare l’intero percorso artistico del pittore e l’influenza che su di lui ebbe l’ambiente parigino e la realtà londinese, e dando conto del suo non comune talento di colorista e del suo spiccato interesse per la moda.
    www.chiostrodelbramante.it


  • Torino, GAM, fino al 31 gennaio 2016:
    Mostra "Monet. Dalle collezioni del Musée d'Orsay" con 40 capolavori provenienti dal celebre museo parigino. È stato scelto un taglio cronologico, le tappe esistenziali del protagonista dell'Impressionismo sono abbinate ai dipinti che si avvicendano nelle sale collocate al primo piano del museo torinese. Agli occhi dei visitatori si manifesta in modo chiaro l'evoluzione dal realismo alle sfumature romantiche, fino alle opere della maturità artistica.
    www.mostramonet.it

  • Un momento dello spettacolo W Momix Forever in scena al Teatro Alfieri di Torino. (foto Teatro Alfieri)
  • Torino, Teatro Alfieri, dal 24 al 29 novembre:
    Tournée dei celebri danzatori Momix, diretti da Moses Pendleton, che festeggiano i loro 35 anni sulla scena con un nuovo spettacolo intitolato “W Momix forever”.
    www.torinospettacoli.it


  • Venezia, Museo Correr, dal 28 novembre al 10 aprile 2016:
    Andrea Meldolla detto Schiavone, Vergine e Bambino, San Giovannino e Santi Zaccaria, Elisabetta, Giuseppe Caterina e una Santa. (foto Crown Uk Government Art Collection/Museo Correr) Mostra “Splendori del Rinascimento veneziano. Andrea Schiavone tra Tiziano, Tintoretto e Parmigianino”, che riunisce oltre 80 lavori di Andrea Meldolla detto Schiavone (1510 c. – 1563) per la prima grande monografica dedicata a un artista “fuori dal coro” che ebbe un ruolo centrale nella pittura del secolo d’oro della Serenissima. Inventore di uno stile sintetico nuovo con una pittura “di tocco”, rapida e abbozzata sorprenderà Tiziano, anticiperà Rembrandt e intuirà alcune scoperte della più alta pittura del Novecento.
    visitmuve.it


  • Vienna, Musikverein, 28 e 29 novembre:
    Concerto dei Wiener Symphoniker diretti da Adam Fischer. In programma musiche di Mozart e Mahler.
    www.musikverein.at