Tweet

 



 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

Serate d’Opera
tra Torino e Napoli

Il Suono Magico
dei Filarmonici di Vienna

La settimana Mozart
torna a Salisburgo

Sette musicisti
per sette festival

Il tour europeo di James Last




 

 

 

 

Tanti gli appuntamenti nella città polacca, dalla musica al cinema

di Eugenia Sciorilli

 

Fino al 1945 era una delle più belle città tedesche, e si chiamava Breslau. Dopo la sconfitta del nazismo e l’annessione alla Polonia, è diventata Wroclaw, e per il 2016 è stata eletta Capitale Europea della Cultura. Il weekend inaugurale, a gennaio, ha proposto con grande successo di pubblico quattro cortei che partiti da diversi punti della città si sono congiunti nello spettacolare Rynek, la Piazza del Mercato. L’happening, chiamato “Przebudzenie” (“Risveglio”), è stato affiancato a mostre e spettacoli. Così è stato aperto il calendario di eventi, ricco e vario, che animerà questa antica città dal fascino medievale per l’intero arco dell’anno.

In occasione di Wroclaw 2016, sono infatti previsti 400 progetti culturali che daranno vita a oltre 1000 eventi, i quali spaziano tra festival, concerti, esibizioni, incontri, proiezioni e interventi negli spazi urbani; sono in programma anche tanti programmi sociali, educativi e culturali rivolti innanzitutto alla popolazione locale e alle categorie più disagiate, solitamente escluse dalla cultura. Tra gli appuntamenti di maggior rilievo, per il 23 febbraio è atteso un concerto di Ennio Morricone, mentre il 25 giugno prossimo arriverà in tournée David Gilmour, che ha legato il suo nome alla fama dei Pink Floyd. Sempre a giugno si può segnalare il “Flusso”, che vedrà nel ruolo di protagonisti gli stessi cittadini di Wroclaw, intenti a raccontare la ricostruzione architettonica della città.

Sul versante musicale, vanno anche ricordate un’edizione speciale del festival “Jazz sull’Oder” e una spettacolare notte spagnola sul tema “Carmen – Zarzuela Show”. Nella stagione autunnale, inoltre, sarà ospitata una delle rassegne più importanti nel mondo dello spettacolo, le Olimpiadi di Teatro, e a dicembre saranno conferiti i prestigiosi European Film Awards.

Al di là dei singoli appuntamenti, resta il fatto che Wroclaw 2016 si presenta come una preziosa opportunità da cogliere al volo: quella di visitare una città di antiche memorie e dal vivace presente. Situata nella Bassa Slesia, adagiata sul fiume Oder, attraversata dai suoi numerosi affluenti e canali, Wroclaw ha la particolarità di accogliere ben 12 isole all’interno del suo tessuto urbano, collegata da 112 ponti. Il cuore del suo centro storico è la già citata Piazza del Mercato (Rynek Starego Miasta) risalente al tredicesimo secolo, su cui sorge il Ratusz (Municipio), dalla facciata sontuosamente decorata.

Tra le altre attrazioni cittadine, da non dimenticare Il Museo Nazionale (Muzeum Narodowe), che presenta ai visitatori collezioni comprese tra il Medioevo e il diciannovesimo secolo, la Cattedrale di San Giovanni (Katedra Sw. Jana), che si distingue per la sua torre panoramica e sorge sull’antica isola di Ostrow Tumski, oggi unita alla terraferma, e il suggestivo Ponte Grunwaldzki, ormai più che centenario visto che venne edificato nel 1910, e da cui si può ammirare una splendida vista sulle chiese gotiche presenti sulle isole. Almeno un cenno, infine, all’Università di Wroclaw, che oltre ad attirare ogni anno 50.000 studenti ha il pregio di proporre una testimonianza storica di elevato valore artistico: il suo edificio principale, infatti, è la maggiore costruzione barocca del Settecento presente in città.

Veduta aerea della città. (foto Grzegorz Gotobiowski/Wroclaw2016) Concerto di apertura per Wroclaw Capitale Europea della Cultura 2016. (foto EcoC/Wroclaw2016) Wroclaw Capitale Mondiale del Libro 2016 per dichiarazione dell' Unesco. (foto Comune di Wroclaw)

Il foyer del Teatro Capitol. (foto Maciek Lulko/Comune di Wroclaw) Hala Stulecia, la Sala del Centenario circondata dal Park Szczytnicki. (foto Comune di Wroclaw) Un quadro dell'opera lirica L'Elisir d'amore di Donizetti sul palco galleggiante del laghetto di Hala Stulecia. (foto Marek Grotowski/Comune di Wroclaw)

Gita turistica in battello sul fiume Oder. (foto Zegluga Pasazerska Wroclaw) Il palazzo medievale del Municipio sulla Rynek, la Piazza del Mercato. (foto Comune di Wroclaw) Ostrow Tumski, quartiere religioso noto anche come Piccolo Vaticano. (foto Comune di Wroclaw)

Uno scorcio del Giardino Botanico. (foto Comune di Wroclaw) La sala interna della storica taverna Piwnica Swidnicka. (foto Kuchniawroclawia/Comune di Wroclaw) Il salone d'ingresso del Museo Nazionale. (foto Muzeum Narodowe)

Il Padiglione delle Quattro Cupole, distaccamento del Museo Nazionale. (foto Comune di Wroclaw) Hydropolis, struttura sotterranea dedicata alla conoscenza dell'acqua. (foto Hydropolis)

 

www.wroclaw2016.pl

www.polonia.travel