Tweet
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


 



Tanti i festeggiamenti previsti per i 400 anni
dalla morte del più celebre scrittore inglese

di Eugenia Sciorilli

Ritratto di William Shakespeare, Thomas Wright 1688. (foto Shakespeare Museum) La casa natale di Shakespeare a Stratford-upon-Avon. (foto Shakespeare Birthplace Trust) Il giardino della casa natale. (foto Shakespeare Birthplace Trust)

Il cottage di Anne Hathaway, moglie di Shakespeare. (foto Shakespeare Birthplace Trust) La sede della Royal Shakespeare Company lungo il fiume Avon. (foto Royal Shakespeare Company) L'esterno della Shakespear's Schoolroom & Guildhall. (foto Shakespeare's England) Statuina in ceramica bianca firmata W. H. Goss e datata 1860-1900. (foto Shakespeare Museum)

Il 23 aprile 1616 si spegneva William Shakespeare, uno dei principali protagonisti della letteratura mondiale, e per festeggiare il 400simo anniversario dalla sua morte sono stati promossi innumerevoli eventi, in Gran Bretagna e nel mondo, ma soprattutto a Stratford-upon-Avon, la località delle Midlands Occidentali dove il grande autore nacque il 23 aprile 1564 e dove morì, lo stesso giorno di 52 anni dopo.

Tra gli eventi in memoria di Shakespeare previsti quest’anno, da segnalare innanzitutto la Shakespeare Parade che proprio Stratford-upon-Avon ospita il 23 aprile 2016, con cortei in costume storico e la partecipazione di musicisti di jazz provenienti da New Orleans. Sempre il 23 aprile prossimo riapre – dopo un imponente lavoro di restauro – la Shakespeare’s Schoolroom & Guildhall, ossia la scuola che accolse Shakespeare durante i suoi anni di apprendimento degli studi classici. Subito dopo, dal 24 aprile e per un’intera settimana, è prevista la nona edizione del festival letterario, presso la Stratford Arts House.

Naturalmente, non è voluta essere da meno la Royal Shakespeare Company, la compagnia teatrale che si dedica dal 1960 a presentare sul palcoscenico i suoi capolavori, sia drammi che commedie. Infatti, oltre a proporre un percorso “sulle orme di Shakespeare” che parte dalla sua casa natale (Henley Street), la RSC inaugura a giugno, nella sede dello Swan Theatre, la mostra intitolata “The Play’s the Thing”, che raccoglierà costumi, oggetti di scena, scenografie originali e molto altro.

Altro evento di assoluto rilievo è un’iniziativa dello Shakespeare Birthplace Trust, che ha deciso di dare nuova vita al New Place, ossia alla dimora che Shakespeare abitò negli ultimi 19 anni della sua vita, dopo essere tornato da Londra nella sua città natale, e che purtroppo venne demolita nel 1759, lasciando superstite fino ai nostri giorni soltanto un giardino. Nella fatidica data del 23 aprile, viene inaugurato un sito che lascerà intuire ai visitatori la casa dello scrittore, e si potrà anche visitare una mostra commemorativa.

Chi si reca a Stratford-upon-Avon per le celebrazioni legate a questo eccezionale anniversario non può assolutamente farsi sfuggire l’occasione di visitare altri luoghi emblematici. La Holy Trinity Church, ad esempio: nei registri della chiesa, che si affaccia sulle sponde del fiume Avon, sono iscritte le date del battesimo e del funerale di William Shakespeare, ed è ospitata anche la sua tomba. Oppure la già citata casa natale, oggi un museo che attualmente presenta la mostra “Famous Beyond Words”, dedicata ai rapporti di affetto e amicizia tra lo scrittore e i suoi familiari e amici. E se si vuole fare un giro nei dintorni, imperdibile a Shottery il suggestivo Cottage di Anne Hathaway, la casa natale della moglie di Shakespeare.

Una scena del terzo atto de Le allegre comari di Windsor, Joseph Farington e Robert Smirke 1796. (foto Shakespeare Museum) Il carro allegorico durante l'annuale Shakespeare's Parade. (foto Shakespeare's England) Due attori indossano i costumi storici di William e di Anne alla Shakespeare's Parade. (foto Shakespeare's England)

La sala interna dello Swan Theatre. (foto Shakespeare's England) Il dehors della Stratford Arts House ospitata nel Rother Market. (foto Stratford Arts House) Il campanile della Holy Trinity Church. (foto Visit Stratford-upon-Avon) Le tradizionali barche a noleggio per la crociera sul fiume Avon. (foto Shakespeare's England)

 

shakespeares-england.co.uk/shakespeare-2016

 

 

 

 

Studio Placidi