Tweet

 

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

   

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

 

Una selezione di agriturismi immersi in paesaggi suggestivi della nostra penisola

di Tony E. Martini

 

Tra l’estremo nord (Valle d’Aosta) e il pieno sud (Puglia), quattro presenze agrituristiche che circondate da vigne e cantine raggiungono l’apice del loro fascino nel periodo tradizionale della vendemmia e dei suoi riti.

VALLE D’AOSTA
Agriturismo La Vrille

Luciana Neyroz, chef dell'Agriturismo La Vrille nel comune di Verrayes. (foto La Vrille) La camera doppia denominata Prié dal vitigno valdostano. (foto La Vrille) L'arredamento contadino della camera quadrupla Oriou. (foto La Vrille)

Uno scorcio dei quattro ettari di vigneti che circondano l'agriturismo. (foto La Vrille) L'orto in serra e il frutteto. (foto La Vrille)

Lungo la Via Francigena, a quasi 700 metri d’altezza, si trova un agriturismo inaugurato nel 2002 da Luciana Neyroz e Hervé Deguillaume. Le sei camere – “battezzate” con i nomi dei vitigni autoctoni valdostani e arredate con preziosi mobili della tradizione contadina – sono ospitate in un’antica baita del Settecento ristrutturata seguendo un progetto di bioarchitettura. A pochi passi si trova la cantina, dove si producono vini eccellenti. Su un’estensione di quattro ettari, La Vrille ha un vigneto, un orto con serre e un frutteto. La cucina di Luciana, come lei ama definirla, è a “centimetro zero”, dove tutti gli ingredienti utilizzati provengono dal proprio orto e dal territorio attraverso un'accurata selezione di piccoli produttori della Valle d’Aosta.
www.lavrille.it


PIEMONTE
Cascina Ballarin

La camera doppia dell'Agriturismo Ballarin a La Morra in provincia di Cuneo. (foto Cascina Ballarin) L'area dell'agricampeggio Ballarin. (foto Cascina Ballarin)

Il vigneto per la produzione di vini rossi, spumanti e grappe. (foto Cascina Ballarin) Barolo e Dolcetto d'Alba della produzione Ballarin. (foto Cascina Ballarin)

Ha quasi venti anni di vita (l’apertura risale al 1997) questo accogliente agriturismo nel cuore delle Langhe, di proprietà dei fratelli Giorgio e Giovanni Viberti. Oltre a produrre vini di qualità (Barolo, Barbera, Dolcetto…), i titolari offrono agli ospiti l’opportunità di scegliere tra le quattro camere realizzate in tipico stile piemontese grazie a una sapiente ristrutturazione della stalla e del fienile. La sala per le colazioni si presta anche alla degustazione dei vini, ma se la stagione lo permette, la colazione viene servita nel giardino, all’ombra di un vero e proprio monumento naturale: un gigantesco salice piangente. Una sosta nella Cascina Ballarin è la classica gita in campagna, ma che campagna!
www.cascinaballarin.com


UMBRIA
Locanda Palazzone

L'antico edificio della Locanda Palazzone nella campagna di Orvieto. (foto Locanda Palazzone) L'interno della residenza medievale. (foto Locanda Palazzone) La camera matrimoniale della suite Cardinale. (foto Locanda Palazzone)

Un angolo della terrazza panoramica. (foto Locanda Palazzone) La cantina sistemata nella grotta sotterranea. (foto Locanda Palazzone)

A Orvieto, la famiglia Dubini ha saputo abbinare a una produzione enologica di antiche tradizioni l’offerta di una dimora di charme, che comprende cinque camere e una suite. Lo scenario è quello della dolce Umbria, fatto di vigne, vallate e colline armoniose. In un contesto territoriale così affascinante, la Locanda Palazzone sa combinare tra loro elementi in principio contraddittori: la magia del Medio Evo (l’edificio venne edificato nel tredicesimo secolo come ostello per pellegrini) e un arredamento al passo coi tempi, con un design di tipo scandinavo. Le quattro suite e l’appartamento disponibili per gli ospiti si accompagnano al ristorante, con menù serviti sulla scenografica terrazza fin quando il tempo lo permette, all’enoteca e persino a corsi di cucina.
www.locandapalazzone.com


PUGLIA
L’Astore Masseria

La grande Masseria L'Astore a Cutrofiano in provincia di Lecce. (foto L'Astore Masseria) L'ottocentesco frantoio ipogeo. (foto L'Astore Masseria) Il Filimei, vino Negramaro IGP Salento. (foto L'Astore Masseria)

Tra i paesaggi meravigliosi del Salento, equidistante da Gallipoli e da Otranto, questa proposta agrituristica è incastonata nello scenario maestoso di un’antica masseria. Le due camere e le due suite, luminose e raffinate, sono circondate da un territorio di rara bellezza, dove l’impronta dell’uomo non ha scalfito l’integrità della natura. I venti ettari di vigneto producono con ottimi risultati i vini più famosi della regione, tra cui Primitivo e Negroamaro, che vengono affinati in una suggestiva bottaia. La masseria è di proprietà della famiglia Benegiamo, che oltre a essere appassionata di vini ama coltivare il suo oliveto (quaranta ettari). Il frantoio ipogeo presente nell’azienda, risalente agli inizi dell’Ottocento, è una tappa imperdibile del soggiorno.
www.lastoremasseria.it


 

 

 

 

 

 

 

Studio Placidi

<