Tweet

 



 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| VARIAZIONI D'AUTORE | PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

La neve, i vigneti, il teatro

Arte, musica
e una festa romantica

Rendez-vous estivi
tra musica e natura

Una Francia per tutti i gusti

Storia, Arte, Cucina e Natura, un percorso a quattro tappe

Vienna, Rotterdam e Praga, tre città per viaggi a tema

Austria, variazioni su un tem

Dalla Grecia a Roma, e l'Irlanda

Eventi gourmet in Valtellina e Merano, Polonia a metà prezzo

Dalla Thailandia alla Val Gardena, e poi l'Olanda




 

 

 

A Cremona, a Praga, a Utrecht

a cura della Redazione di Travel Carnet

LA FESTA DEL TORRONE DI CREMONA

Il corteo storico lungo le strade di Cremona. (foto Festa del Torrone) Gli sbandieratori sul selciato della Cattredrale di S. Maria Assunta. (foto Festa del Torrone) Personaggi del corteo storico all'interno della Cattedrale. (foto Festa del Torrone) Giocolieri in costume davanti la Cattedrale. (foto Festa del Torrone) Torrone a volontà in uno stand della festa. (foto Festa del Torrone)

Le golosità della Festa del Torrone di Cremona – dal 19 al 27 novembre 2016 – sono occasione non solo per diventare esperti degustatori del dolce più tipico in tutte le sue creative varianti, ma anche per immergersi tra eventi, musica e spettacoli, nelle meraviglie storico artistiche della città lombarda e tra le bellezze e tradizioni della Pianura Padana.

Dalle Alpi al Mar Adriatico la grande pianura racchiude una ricchezza inestimabile fatta di città antiche, culture vive, sapori autentici. A decorarla, i 10 Comuni del Circuito Città d’Arte, che abbracciano due regioni (Emilia-Romagna e Lombardia) lasciandosi scoprire tra palazzi storici e splendori naturalistici. Tra queste città c’è Cremona, cuore croccante e vivace della Pianura Padana, patria del più prelibato Torrone, espressione dell’arte della liuteria – riconosciuta Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità dall’UNESCO – con le sue centinaia di botteghe artigiane, i Musei Civici, il Museo del Violino, le architetture medievali e rinascimentali, i numerosi itinerari naturalistici e ciclabili alla scoperta del fiume Po.

Per vivere Cremona e le Città d’Arte, la Festa del Torrone ha stretto un legame con il Circuito. In tutti i punti informativi di Bergamo, Brescia, Lodi, Modena, Monza, Parma, Pavia, Piacenza e Reggio Emilia, nella città del Torrone, i visitatori possono raccogliere e ricevere informazioni e materiale utile sulla grande festa (www.circuitocittadarte.it). Le migliori occasioni per gustare le CITTA’ D’ARTE, musei, ristoranti, eventi. Per poter usufruire della convenzione il 19-20 e il 26-27 Novembre 2016, bisognerà visitare il sito www.circuitocittadarte.it/festadeltorrone e stampare il coupon.

www.circuitocittadarte.it


I MERCATINI DI NATALE A PRAGA

Natale nella Piazza della Città Vecchia. (foto Czech Tourism) L'angolo dell' Orologio astronomico nella Città Vecchia. (foto Czech Tourism) Cuori di cioccolato con decorazioni di zucchero. (foto Czech Tourism) I tradizionali trdelnik in uno stand del Mercatino di Natale. (foto Federico Labranca)

A partire da fine novembre un turbinio di luci, suoni, colori e aromi avvolge borghi e città ammantati di neve e addobbati a festa. E va in scena lo spettacolo più bello dell’anno: quello delle atmosfere uniche del Natale, in un magico cocktail di tradizione, sacro, profano e tanta fantasia. Le piazze e i vicoli si popolano delle casette di legno e le bancarelle degli attesissimi mercatini dell’Avvento. Quelli di Praga sono stati giudicati addirittura i più belli del mondo da un sondaggio della testata americana Usa Today. L’appuntamento principale (ma in città i mercatini sono tanti e tutti bellissimi) è come sempre in piazza della Città Vecchia, a partire dal 26 novembre, quando si accenderà l’albero di Natale con una cerimonia solenne. Oltre ad acquistare oggetti d’artigianato in legno, cuoio, ceramica, paglia, cera e vetro, le tipiche marionette di Praga, souvenir caratteristici, decori per l’albero, statuine del presepe, potrete gustare le specialità tradizionali e di stagione.  Come i trdelník (una sorta di cannoli arrotolati su speciali bastoni di legno, cotti sulla brace ardente e poi cosparsi di cannella e zucchero), l’idromele (liquore al miele servito caldo), noci e mandorle tostate nello zucchero e il famoso prosciutto di Praga, che affumica davanti ai vostri occhi su enormi bracieri. Tutto con il suggestivo sottofondo dei canti e delle note natalizie.

www.czechtourism.com/it/


UTRECHT E LA SUA MAGIA INVERNALE

La processione di lanterne durante la festa di San Martino a Utrecht. (foto Sint Maarten) Giovani in abiti natalizi al Knuss Winterfest. (foto Bezoek-Utrecht) La pista di ghiaccio allestita alla Winter Station del Museo ferroviario. (foto Spoorvegmuseum)

L'antica giostra della Winter Station. (foto Spoorvegmuseum) Cibo e spettacoli per adulti e bambini nell'ambito delle Cultural Sundays. (foto Culturele Zondag)

A partire dal 7 novembre, e fino al 10 gennaio 2017, la città olandese di Utrecht ospiterà più di 100 attività legate all’inverno. La quinta edizione del Winter Utrecht inizierà ufficialmente con i festeggiamenti del patrono della città, San Martino: una colorata processione illuminata dalle lanterne e allietata da musica tradizionale si snoderà attraverso il centro della città.

Knuss Winterfest

Nel weekend del 10 e 11 dicembre la città verrà invece trasformata in un festival invernale, il “Knuss Winterfest’”: molte piazze saranno animate da diversi mercatini natalizi e piste di pattinaggio su ghiaccio. Durante questo periodo si organizzeranno molte mostre nei musei della città, eventi vari  e tour della città.

Winter Station

Durante il periodo natalizio il Museo ferroviario di Utrecht (Spoorwegmuseum) diventa particolarmente affascinante: dal 24 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017 infatti le innumerevoli lucine, le decorazioni natalizie e l’antica giostra portano nel museo una magica atmosfera natalizia.

I visitatori potranno divertirsi con una delle tante attività proposte: pattinare sul ghiaccio, ascoltare musica e gustare buon cibo. Non mancheranno anche attività per i bambini e un caldo falò.

Molto originale affascinante è la possibilità di cenare all’interno di un autentico vagone ristorante della compagnia Wagon Lits. Il biglietto per il museo costa 16 euro per gli adulti mentre i bambini sotto i tre anni entrano gratis. Il noleggio dei pattini per la pista è gratuito. (Per maggiori informazioni: http://www.spoorwegmuseum.nl/#!/evenementen/winter-station)

New Year's Dip

Il tradizionale New Year's Dip conclude il Winter Utrecht e dà il via alle ‘Cultural Sundays’, ovvero le giornate durante le quali Utrecht ospita moltissimi eventi e in cui vengono messe in scena discipline diverse come teatro, opera, musica, danza, cinema, letteratura, street art e arti visive.

www.bezoek-utrecht.nl