Tweet
www.veledicarta.it
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

Scarica l'articolo in PDF

 

 

 

Vai all'elenco
degli articoli pubblicati
nella stessa rubrica
.
Li trovi nell'Archivio
divisi per anno
di pubblicazione.

 

Ultimi articoli  

 Una Tea Room in stile inglese
a fianco della scalinata più bella del mondo 


di Eugenia Sciorilli  

 

L'ingresso al numero 23 di Piazza di Spagna. (foto ©Eugenia Sciorilli) Una delle sale interne. (foto ©Eugenia Sciorilli) Un angolo della sala. (foto ©Eugenia Sciorilli) Il locale dichiarato Negozio Storico di Eccellenza. (foto ©Eugenia Sciorilli)

L'arredamento in stile vittoriano. (foto ©Eugenia Sciorilli) I tavoli con affaccio su Piazza di Spagna. (foto ©Eugenia Sciorilli) Il caminetto della sala centrale. (foto ©Eugenia Sciorilli) Esposizione di tè, tisane e piccola pasticceria. (foto ©Eugenia Sciorilli)

Muffins e pasticceria della casa. (foto ©Eugenia Sciorilli) L'offerta di confezioni regalo. (foto ©Eugenia Sciorilli) Lo stand dei 7 tè di Roma. (foto ©Eugenia Sciorilli) La locandina per i festeggiamenti dei 125 anni di attività.

La miscela di tè Miss Babington 125. (foto Babington's) La tisana Forest Fruits. (foto Babington's) La storia del tè a Roma raccontata dalla giornalista e scrittrice Carla Massi. (foto Babington's)

Piazza di Spagna 23. Una porta a vetri, entri e un'atmosfera ovattata ti avvolge, emanando aromi di dolci e tè. Una sequenza di salette, con un camino acceso e arredi eleganti, invitano a una sosta di letture o di chiacchiere con amici. È la Tea Room Babington's a Roma, una storica sala da tè che nel 2018 festeggia i suoi 125 anni di vita, uno dei più frequentati e celebri locali storici d'Italia.

È il 1893 quando due giovani donne, Anna Maria Babington e Isabel Cargill, arrivano in Italia dall'Inghilterra per quello che viene chiamato il Grand Tour. Due donne intraprendenti e coraggiose, che dopo essersi decise a vivere a Roma investono tutti i loro risparmi (cento sterline) per aprire una sala da tè destinata alla comunità anglosassone e ai tanti turisti d'oltremanica. La sala originaria viene inaugurata in Via Due Macelli, ma dopo appena un anno si trasferisce nell'attuale indirizzo, che si affaccia sulla splendida piazza dei Spanish Steps. Quest'anno due pronipoti di Isabel Cargill, Chiara Bedini e Rory Bruce, che sono al timone di Babington's, hanno deciso di celebrare la ricorrenza dei 125 anni di attività con un ricco calendario di eventi che si prolungherà fino al mese di dicembre.

Una delle prime iniziative è stata la creazione di uno speciale tè intitolato "125 anni - Miss Babington", in omaggio a una delle due fondatrici, Anna Maria Babington: una miscela di tè nero, vaniglia, miele, sambuco, petali di rosa, mirtilli, bacche di ginepro e foglie di mirto, per un blend che celebra l’unione tra Roma e l’Inghilterra attraverso la scelta di ingredienti italiani e inglesi. Poi, la "Torta Isabel", chiara dedica a Isabel Cargill, la bisnonna degli attuali titolari di Babington's. Si tratta di una tradizionale sponge cake inglese, arricchita con cioccolato bianco, vaniglia bourbon, lamponi freschi e meringhe, da abbinare alle miscele di tè nero e a gran parte delle miscele profumate che si servono da Babington's.

Tra i prossimi appuntamenti, da ricordare che nei mesi di maggio e giugno, nella cornice dei Victorian Tea Parties, la tazza di tè caldo verrà sostituita da un fresco cocktail a base di tè, rigorosamente Babington's, e accompagnato da una selezione di pasticceria salata, incluse le nuove ideazioni: la tartelletta con caramello e chips di mela e uno shortbread a quattro piani con una rosellina in cima, che rimanda al tè Miss Babington. Per l'intero 2018, inoltre, viene servito il "1893 Afternoon Tea", un menu che racconta la storia di 125 anni di amore per il classico tea time così amato dagli inglesi.

Superata la stagione estiva, a settembre è previsto l'assaggio di tè anche in un nuovo allestimento che per ora resta segreto, ma in pieno stile Babington's. Per l’occasione, verrà presentato un libro dedicato alle ricette dell’High Tea e agli abbinamenti cibo/tè. L'evento conclusivo dei festeggiamenti per il 125simo anniversario, infine, coincide con la data del 5 dicembre 2018.

Da ricordare, a questo punto, il progetto della Fondazione Babington's, voluta da Chiara Bedini e Rory Bruce, che hanno deciso di dare vita a una fondazione destinata ad aiutare le donne e le comunità nei paesi produttori di tè e a diffondere la cultura del tè.


Da sapere - Aperta tutti i giorni dalle 10 del mattino alle 9 di sera, la Tea Room Babington's ha inserito nel suo menu sette tè che sono altrettanti omaggi a Roma:  Arrivederci Roma, L’Universo di Michelangelo, Vacanze Romane, Rome In Love, Passeggiata Ai Fori, In Thè Veritas e Il Thè dell’Imperatore.


www.babingtons.com





 

 

 

 

 

Studio Placidi