Tweet

 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |


 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica




 

 

 

La Contea di Dublino offre percorsi tra mare e montagna,
mentre sulle Dolomiti sono attesi eventi e cortei in costume 

a cura della Redazione di Travel Carnet 

 

Tra mare e montagna nella Contea di Dublino

La baia di Dublino vista dal villaggio di Howth. (foto Visit Howth) Le rovine della St. Mary's Abbey a Howth. (foto Megalithic Ireland) Particolare di un arcata interna della St. Mary's Abbey. (foto Megalithic Ireland)

Il Castello di Howth nella Contea di Fingal a pochi chilometri da Dublino. (foto Visit Howth) Lo storico Johnnie Fox's Pub nel piccolo paese di Glencullen a sud di Dublino. (foto  jfp.ie)

Per i turisti che intendono recarsi a Dublino nella stagione estiva, l'Ente del Turismo Irlandese suggerisce alcune passeggiate fuori città, anche in considerazione del fatto che la Contea di Dublino vanta splendidi paesaggi tra mare e montagna. Ve ne proponiamo due:

Percorso circolare lungo la Scogliera di Howth

Lungo sei chilometri, non presenta difficoltà. Costeggiando la città di Howth, si avvistano le rovine della St. Mary’s Abbey del XV secolo, e durante la salita lungo la collina si può ammirare verso sud una magnifica vista della baia di Dublino. Il giro lungo le scogliere conduce a un percorso nell'entroterra, con distese di ginestre, eriche e felci, ma anche di piante di buddleia e fucsia.

Da Kiltipper a Glencullen/Dublin Mountains Way

Si estende per 32 chilometri, ed è indicata a escursionisti esperti, in quanto prevede una salita complessiva di 400 metri. A ogni modo, la Dublin Mountains Way si divide in sezioni e il percorso ha inizio a Kiltipper, ma si può facilmente tagliarne un pezzo e iniziare più avanti. Il percorso attraversa torbiere, foreste e boschi, lungo fiumi e sentieri di montagna. A Glencullen, destinazione finale, il Pub Johnnie Fox è famoso per il suo pesce e le session di musica tradizionale.

www.ireland.com


Tradizioni ladine in Val Gardena 

Una banda musicale in costume tradizionale ladino. (foto Val Gardena) Un artigiano del cuoio al Mercatino Tradizionale dei contadini e artigiani di S. Cristina. (foto Val Gardena) L'annuale Mercatino delle Dolomiti a Selva di Val Gardena. (foto Val Gardena)

Uno stand al Festival dello Strudel di Selva. (foto Val Gardena) Il corteo in costume alla Sagra di Ortisei. (foto Val Gardena) Il grande corteo della manifestazione Val Gardena in costume a S. Cristina. (foto Val Gardena) Nastri, fiocchi e ricami nelle acconciature femminili ladine. (foto Val Gardena)

Da sempre, gli abitanti della Val Gardena sono orgogliosi delle proprie tradizioni e, attraverso feste e manifestazioni, richiamano l’antica cultura ladina indossando tipici costumi durante i cortei folcloristici, le feste di paese e i riti religiosi. Nel corso della stagione estiva, il primo evento di rilievo è il Mercatino Tradizionale dei contadini e degli artigiani a S. Cristina che, ogni martedì, dal 3 luglio al 28 agosto, propone degustazioni, prodotti tradizionali e musica del territorio. 

Per gli appassionati di gastronomia, Selva Val Gardena presenta un programma all’insegna del gusto e delle tradizioni culinarie con il Mercatino delle Dolomiti, previsto dal 25 luglio al 2 settembre. Due gli appuntamenti settimanali fissi dedicati alle specialità del luogo: ogni venerdì è in calendario il Festival dello Strudel, mentre di domenica è la volta del Festival del Canederlo. 

Le sagre di paese, a Ortisei il 7 e l’8 luglio e a S. Cristina il 22 luglio, offrono concerti e cortei popolari lungo le rispettive zone pedonali, ma il corteo folcloristico più grande e particolare è previsto per il 5 agosto a S. Cristina. Anche quest’anno “Val Gardena in costume” è un evento che mette in primo piano gli inimitabili costumi gardenesi, che con le loro bellissime e pregiate decorazioni sono considerati i più ricchi ed elaborati dell’area alpina.

www.valgardena.it


 






 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Studio Placidi