| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

 

 

 

di Luisa Sodano

 

 

Un tratto della cinta muraria romana. (foto Bruga) Il Palazzo della Ragione in Piazza XX Settembre. (foto Bruga) La cinquecentesca Fontana della Fortuna. (foto Bruga) Le balconate del Teatro della Fortuna. (foto Bruga) Il soffitto del Teatro della Fortuna. (foto Bruga) L'ala gotica della Corte Malatestiana. (foto Bruga) La loggia cinquecentesca, in primo piano i capitelli dello scalone. (foto Bruga) L'ala rinascimentale della Corte Malatestiana. (foto Bruga) L'ex Chiesa di San Francesco oggi privata del tetto. (foto Bruga) La tomba di Paola Bianca Malatesta, figlia di Pandolfo II Malatesta e di Paola Orsini. (foto Bruga) L'Arco di Augusto, principale porta d'accesso alla città in epoca romana. (foto Bruga) L'iscrizione romana del fregio. (foto Bruga) Il porticciolo turistico. (foto Bruga) Un tratto del spiaggia attrezzata. (foto Bruga) La sala della Taverna dei Pescatori al civico 1 di Piazzale Calafati. (foto Taverna dei Pescatori) Un momento del Carnevale, il più antico d'Italia. (foto Bruga)

Cosa ricordo di Fano, piacevole cittadina delle Marche adagiata sul mare Adriatico?

La prima cosa che mi viene in mente è … la Moretta, che non è un monumento e nemmeno un lido marino, ma una bevanda calda che i pescatori consumavano dopo il rientro dalla battuta di pesca. Prosaicamente potremmo definirla una specie di caffè corretto in tre strati; in realtà è un mix ben calibrato di brandy, rum e liquore all’anice (meglio se il Varnelli, mitico mistrà marchigiano), arricchito dal caffè e dalla sua cremina, oltre che dall’immancabile scorzetta di limone. Bevuto dopo una bella mangiata di brodetto fanese (delizioso quello del ristorante Felix La Taverna dei Pescatori), è un ottimo inizio per immergersi nel Carnevale più antico d’Italia, dedicato quest’anno ai colori delle donne, con i grandi corsi mascherati programmati in tre domeniche successive, 17 e 24 febbraio e 3 marzo (www.carnevaledifano.com).

L’allegro e dolcissimo Carnevale può essere una bella occasione per perdersi nel centro storico di Fano, che ha il suo fulcro nella Piazza XX Settembre, abbellita da una secentesca Fontana adornata dall’elegante statua bronzea della Dea Fortuna, vero simbolo della città, che si sarebbe sviluppata intorno a un tempio dedicato proprio a questa dea. Sulla stessa Piazza si apre il Teatro della Fortuna, con una bella sala degli spettacoli in stile neoclassico, vicinissimo alla Corte Malatestiana sede di un interessante Museo Civico.

Di particolare fascino è l’ex chiesa di San Francesco che ha come pavimento un prato e come soffitto il cielo; il suo ingresso è dominato dalle tombe della famiglia Malatesta, signori di Fano dalla metà del Trecento alla fine del Quattrocento. Alla loro presenza si deve anche l’imponente Rocca con un ampio e arioso spazio verde, situata all’angolo nord della cinta muraria risalente al periodo dell’imperatore Augusto.

Costruite in origine per poco meno di due chilometri, le antiche mura romane sopravvivono per circa un terzo del loro perimetro, lungo il quale si snoda una bella passeggiata che porta al monumentale ingresso del centro storico segnato dall’Arco di Augusto; da questo partiva il decumano massimo, di fatto prosecuzione dell’antica Via Flaminia, che proprio a Fano raggiungeva il mare Adriatico.  

Ma a Fano non ci sono solo gioielli dell’arte e una storia millenaria; tanti gli eventi che ne fanno una meta non trascurabile. Se in inverno è imperdibile il suo Carnevale, non sono da meno altri appuntamenti, in particolare due che ne rendono molto gradevole l’estate: il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce (www.festivalbrodetto.it) e il Fano Jazz by the Sea Festival (https://fanojazznetwork.it/fano-jazz-by-the-sea-festival).

Non vi resta dunque che l’imbarazzo della scelta per passare qualche giorno nella città della Fortuna!


www.turismofano.com








 

 

 

 

 

 

 

 

 





A Tavola con lo Chef