Tweet
A TAvola con lo Chef

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

Scarica l'articolo in PDF

 

 

 

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


 

Alla scoperta di una magnifica strada circolare del Canada

 

di Eugenia Sciorilli  


Un tratto del Cabot Trail. (foto Cape Breton Island) Le Mary Ann Falls al Cape Breton Highlands Park. (foto Cabot Trail) Il faro al porticciolo di Cheticamp. (foto Cabot Trail)

Les Trois Pignons, museo di storia, cultura e lingua della comunità acadiana a Cheticamp. (foto Cabot Trail) Escursione per l'avvistamento delle balene. (foto Nova Scotia Whales) Imbarcazioni da pesca nella Pleasant Bay. (foto Cabot Trail)

La Margaree Valley. (foto Cabot Trail) Pesca nel Margaree River. (foto Cabot Trail) La spiaggia del villaggio di Ingonish. (foto Cabot Trail)

Uno scorcio della Baia di St. Ann. (foto J.Zgola/Cabot Trail) Un esemplare di pulcinella di mare nella Baia di St.Ann. (foto Donelda's Puffin Boat Tours) La locanda di fine Ottocento sulla Aspy Bay. (foto Four Mile Beach Inn)

La costa a Meat Cove a nord dell'isola. (foto Cabot Trail) Kayak in un'insenatura della White Point all'estremo nord di Cape Breton. (foto Cabot Trail) Costumi e maschere regionali in una sala del Centre de la Mi-careme situato sulla Old Cabot Trail Road. (foto Cabot Trail)

La KitchenFest al Gaelic College di St. Ann. (foto Cabot Trail)

Sull'Isola di Cape Breton, che ricorda le Highlands scozzesi e non a caso si trova sulla punta settentrionale della provincia canadese della Nuova Scozia, si trova uno dei percorsi stradali più affascinanti del Nordamerica: il Cabot Trail. Strada ad anello di circa 300 chilometri (186 miglia), è stata completata nel 1932 e prende il nome dal navigatore italiano Giovanni Caboto, che raggiunse quel territorio nel 1497, al servizio del sovrano inglese Enrico VII.

Il Cabot Trail è una strada aperta tutto l'anno, ma si suggerisce di percorrerla da maggio a ottobre, il periodo in cui si può visitare l'adiacente Parco Nazionale degli Altipiani di Cape Breton, che si estende per 950 kmq. Gli scenari che circondano quanti la percorrono sono davvero magnifici: da un lato le scogliere e le rive dell'Oceano Atlantico, dall'altro villaggi di pescatori, foreste millenarie, cascate e corsi d'acqua che ospitano salmoni. Il profumo del salmone selvaggio si mescola a quello di superbe aragoste e di altri crostacei che da sempre sono le specialità della cucina locale.

Una porzione particolarmente spettacolare del tragitto inizia non appena si supera Margaree Harbour, sul versante occidentale dell'isola: per i successivi 66 km, in direzione nord, il Cabot Trail permette di ammirare splendidi scorci panoramici sull'oceano. È in questa parte di itinerario che ci s'imbatte nel villaggio di Chéticamp, che in un territorio dalle salde radici celtiche rappresenta un frammento di Acadia francese. Pochi chilometri oltre, si accede al Parco Nazionale degli Altipiani di Cape Breton, che con i suoi boschi e laghi offre soste e passeggiate (26 sentieri) davvero imperdibili dalla primavera all'autunno.

Oltrepassato Cape North, il Cabot Trail si trasferisce sul versante orientale dell'isola, e comincia a scendere verso sud. Una delle attrazioni più belle del tratto finale del percorso è la comunità rurale di Ingonish, che ospita un porto e una scenografica spiaggia. Ancora più a sud, si raggiunge la suggestiva baia di St. Ann, che permette di unirsi a un giro in kayak o di ammirare il sorgere del sole sull'oceano.


www.cabottrail.travel 

www.canada.travel