Tweet

 

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

   

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica

 

Due agriturismi nel suggestivo territorio emiliano

di Tony E. Martini  

 

 

Agriturismo Acetaia Sereni

Il paesaggio collinare nei dintorni dell'Acetaia Sereni: (foto Acetaia Sereni) La Camera Rosa, matrimoniale con vista su giardino e piscina. (foto Acetaia Sereni) La Camera Quadrifoglio, matrimoniale con altri due letti singoli a castello. (foto Acetaia Sereni)

L'appartamento Vigna con arredi di legno massiccio originale dei primi del Novecento. (foto Acetaia Sereni) Le botti in legno pregiato dell'aceto balsamico tradizionale Dop. (foto Acetaia Sereni)

La sala degustazione. (foto Acetaia Sereni) La vasta offerta di prodotti dell'agriturismo emiliano. (foto Acetaia Sereni)

Situato a Marano sul Panaro, in provincia di Modena, questo agriturismo è immerso in un territorio collinare dominato da oliveti e vigneti, nel verde della campagna emiliana e a ridosso degli Appennini. A disposizione della clientela quattro camere e due suite, caratterizzate da travi a vista e arredi eleganti, che si affacciano sul giardino o sulla valle modenese. 

L'azienda agricola produce aceto balsamico dagli inizi del Novecento, e oggi conta più di 1500 botti. Si possono prenotare tour guidati dell'acetaia, che prevedono anche degustazioni di piatti tipici. Inoltre, si produce olio extravergine d'oliva, vino Lambrusco Grasparossa Dop e confetture di frutta. Il ristorante (aperto per cena dal giovedì al sabato e a pranzo la domenica) propone specialità della tradizione emiliana rivisitate in chiave moderna, con materie prime a km zero. 

www.acetaiasereni.com


Agriturismo Ca'd'Alfieri

L'antico casale in pietra dell'agriturismo Ca' d'Alfieri in Val Noveglia. (foto Ca' d'Alfieri) Le serre e l'orto dell'azienda agricola. (foto Ca' d'Alfieri) La Camera del Peperoncino situata al pianoterra. (foto Ca' d'Alfieri)

La stanza da bagno della Camera della Porta Bassa al primo piano. (foto Ca' d'Alfieri) La Camera delle Colonne al secondo piano con vista sulla valle. (foto Ca' d'Alfieri) La prima colazione con marmellate biologiche e dolci fatti in casa. (foto Ca' d'Alfieri)

Il camino in pietra della sala ristorante ricavata dalla vecchia stalla. (foto Ca' d'Alfieri) Peperoni, peperoncini e melanzane di coltivazione biologica. (foto Ca' d'Alfieri)

Situato a Bardi, in provincia di Parma, questo agriturismo si trova in un tratto suggestivo della Val Noveglia, ad appena mezzo chilometro dalla "Via degli Abati", che attraversa un territorio ricco di testimonianze storiche. Alla clientela viene offerta la scelta fra sei camere arredate con mobili d'epoca, in un antico casale in pietra e legno dell’Ottocento, ristrutturato con tecniche di bioedilizia.

L'azienda biologica si è specializzata in orticoltura in serra e a pieno campo, con oltre 30 varietà di ortaggi biologici per un totale di 10.000 mq di terreno. La vecchia stalla è stata trasformata in ristorante, che presenta ricette della tradizione con materie prime del territorio, e nella bella stagione i pasti sono serviti anche sulla terrazza panoramica. Su richiesta vengono organizzati corsi di cucina.

www.cadalfieri.it










 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

<