Tweet
A TAvola con lo Chef

 


| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

 

 

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli pubblicati
nella stessa rubrica


 

All'estremo nord del Giappone,
città vivaci e una natura sontuosa
 

 

a cura della Redazione di Travel Carnet  

 

Campi di fiori nella città montana di Furano nella parte settentrionale dell'isola. (foto Japan Travel) Veduta aerea dell'Odori Park a Sapporo. (foto Japan Travel) Aiole di rose lungo l'Odori Park. (foto Japan Travel)

Le fontane illuminate dell'Odori Park. (foto Sapporo Travel) L'interno della Clock Tower, monumento storico della città. (foto Sapporo Travel) Il Sapporo Science Center, museo di natura e scienza. (foto Sapporo Travel)

Un edificio interamente in ghiaccio all'annuale Sapporo Snow Festival. (Japan Travel) Una grande pagoda al Sapporo Snow Festival. (foto Japan Travel) La stazione termale di Jozankei Onsen nei pressi di Sapporo. (foto Sapporo Travel)

Le acque cristalline del Lago Shikotsu. (foto Japan Travel) Il Lago Toya a sud di Sapporo. (foto Japan Travel) La Goryokaku Tower, punto d'osservazione sulla città e sul Monte Hakodate. (foto Japan Travel)

Fioritura di ranuncoli e alberi di ciliegio sull'isolotto Nakanoshima situato al centro del Lago Toya. (foto Japan Travel) Il forte Goryokaku a Hokodate, ottocentesca fortificazione all'europea a pianta pentagonale. (foto Japan Travel) Il Monte Asahidake nel Parco Nazionale di Daisetsuzan. (foto Japan Travel)

Veduta aerea di Sounkyo durante il Festival della cascate di ghiaccio. (foto Sonkyo Ice Fall Festival) Il distretto dei pescatori e il relativo Washo Fish Market a Kushiro. Le Paludi di Kushiro, la più vasta area paludosa del Giappone. (foto Japan Travel)

L’isola di Hokkaido, la più settentrionale del Giappone, è un paradiso naturale: si rimane incantati dai suoi paesaggi, dalle montagne, dalle pianure, dai fiumi e dai laghi. Sapporo è la città di arrivo a Hokkaido di tutti i voli provenienti da Tokyo e Osaka, ed è anche la principale metropoli dell’isola. La sua caratteristica è un reticolo di strade diritte che creano uno scacchiere urbano.

Il cuore pulsante della città è il Parco Odori, sempre molto fiorito e dove ogni anno, a inizio febbraio, si svolge per una settimana il Festival della Neve di Sapporo, con gigantesche figure di ghiaccio. Il monumento storico di Sapporo, la Torre dell’Orologio, è affiancato ad un museo che ripercorre la storia della città. La vicina stazione termale di Jozankei Onsen è una delle tappe più facilmente raggiungibili per chi voglia scoprire i suoi dintorni.

Un po' più a sud, il Lago Shikotsu, a 1 ora e 20 minuti di autobus da Sapporo, è uno splendido specchio d’acqua formatosi all’interno di un cratere vulcanico e circondato da ripide falesie. Le sue acque sono di un colore blu intenso e, durante l’inverno, non ghiacciano mai. Poco distante si trova il Lago Toya, formatosi in un cratere di forma circolare, anch'esso molto affascinante. Al centro vi sono quattro isolotti boscosi, le Isole Nakanoshima.

Sulla costa meridionale di Hokkaido, Hakodate è raggiungibile in treno passando per Aomori e costituisce un’altra meta turistica di quest'isola nipponica. È una città portuale dominata dal vicino Monte Hakodate, dal quale si può godere una bellissima vista notturna di questo centro urbano, che ha tra le sue maggiori attrazioni la fortezza Goryokaku, a forma di stella. Da visitare anche il mercato del mattino, con le sue 360 bancarelle e botteghe che offrono pesce e verdura fresca.

Salendo verso la parte centrale di Hokkaido, a nord-est di Sapporo, si estende il Parco Nazionale di Daisetsuzan, spettacolare e vastissimo: copre una superficie di 2.267 chilometri quadrati. La sua catena montuosa include il Monte Asahidake, il picco più alto dell'isola, ma c'è molto altro da ammirare: ampie vallate, sorgenti termali naturali, fiumi, fiori e animali selvatici. Una delle principali attrattive invernali è il Festival delle cascate di ghiaccio di Sounkyo, che si svolge da gennaio a marzo.

Kushiro, la città più grande della parte orientale di Hokkaido, si trova invece a 4 ore di treno super-rapido da Sapporo e si affaccia sul mare. La zona orientale di Hokkaido è caratterizzata da una natura ancora incontaminata e disseminata di laghi cristallini. Raggiungendo questa zona, non si può non visitare le Paludi di Kushiro, ricche di flora e fauna selvatiche.



www.japan.travel/it/it/