Tweet
www.veledicarta.it
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | HOTEL NON SOLO | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'elenco
degli articoli pubblicati
nella stessa rubrica
.
Li trovi nell'Archivio
divisi per anno
di pubblicazione.

 

Ultimi articoli    

 


Un'iniziativa del Fondo Ambiente Italiano
per atmosfere speciali fino a tarda sera

di Inge E. Blumenthal

 

 

 

Complice la stagione estiva, i Beni del FAI allungano l’orario di apertura, per accogliere più persone, in tutta sicurezza e soprattutto per offrire un’esperienza diversa: visitare splendidi luoghi fino a tarda sera, godendo di un’atmosfera speciale, di un tempo lento e del contatto con la natura.
Il calendario degli appu
ntamenti è in costante aggiornamento. Noi vi proponiamo una selezione di sette luoghi davvero affascinanti.

Castello della Manta (Cuneo)

Il Castello della Manta, maniero medievale sulle colline della Manta. (foto Dario Fusaro/Fondo Ambiente Italiano) La galleria con volta a botte all'interno del castello. (foto Daniele Molineris/Fondo Ambiente Italiano) Gli affreschi profani del XV secolo nella Sala Baronale. (foto Fondo Ambiente Italiano)

Di venerdì e sabato, nei mesi di luglio e agosto (fino a venerdì 28 agosto 2020), il Castello della Manta propone un appuntamento unico per vivere una serata estiva all'aria aperta, tra i colori del tramonto e nel contesto suggestivo di un maniero medievale illuminato dalle lanterne. All'imbrunire, picnic in giardino e, a seguire, quando cala la notte e alla luce delle candele, visita alle sale del castello, con i loro preziosi affreschi. È possibile scegliere tra due fasce orarie: ore 21.15 (con picnic dalle 19.45 alle 21) e ore 22.15 (con picnic dalle 20.30 alle 22).

Per prenotare il cestino da picnic, contattare il numero 0175 878822 o l'indirizzo faimanta@fondoambiente.it.

 

Castello di Masino (Torino)

Veduta aerea del Castello di Masino. (foto Franco Bello/Fondo Ambiente Italiano) Il Salone degli Stemmi. (foto Roberto Morelli/Fondo Ambiente Italiano)

Il prato all'inglese dello sconfinato Parco di Masino. (foto Fondo Ambiente Italiano)

La luce elettrica arriva al Castello di Masino, nel cuore del Canavese, nei primi anni del Novecento. Prima di allora, ad illuminare le sale erano torce e candele. Per rivivere l'esperienza di visita nelle sale in penombra, ogni venerdì di luglio è stata organizzata una speciale visita guidata, che condurrà i visitatori in un racconto lungo un percorso a luci spente e che, grazie all'ausilio di torce, si focalizzerà su dettagli e curiosità inedite. Dalle 18 alle 22 ci sarà un aperitivo sulla terrazza panoramica, il Balcone del Canavese, con un'indimenticabile vista sulle Alpi e sulla Serra Morenica.

La prenotazione è obbligatoria a questo link: https://www.musement.com/it/torino/biglietti-per-aperitivo-e-visite-al-buio-al-castello-di-masino-229717/?aid=FAIMasino

 

Villa e Collezione Panza (Varese)

Il prospetto di Villa Panza e il suo giardino all'italiana. (foto Fondo Ambiente Italiano) Opere di arte contemporanea africana nel Salotto Rosso. (foto Fondo Ambiente Italiano)

Ogni mercoledì di luglio, questa splendida villa settecentesca che si erge sul Colle di Biumo, e ospita una delle più prestigiose collezioni d'arte contemporanea americana, fa da cornice a incontri tematici sul mondo dell'arte, della musica, del teatro e dell'astronomia, a orari variabili. Previsti anche laboratori creativi per bambini dai 6 anni in su.

La prenotazione è obbligatoria a questo link:https://www.musement.com/it/varese/biglietti-per-incontri-al-tramonto-a-villa-e-collezione-panza-229729/?aid=FAIVILLAPANZA

Villa del Balbianello (Como)

La settecentesca Villa del Balbaniello sulle sponde del Lago di Como. (foto Fondo Ambiente Italiano) La Loggia del Cardinale Angelo Maria Durini. (foto Fondo Ambiente Italiano)

Una sala del Museo delle Spedizioni. (foto Fondo Ambiente Italiano)

Per sei domeniche - 12, 19, 26 luglio e 2, 9 e 30 agosto - Villa Balbianello aspetta i visitatori alla luce del tramonto. L'apertura serale consente di poter godere dei colori dell'estate nell'eccezionale cornice del lago di Como, accompagnati da un aperitivo in loggia Segrè e da musica di sottofondo. L'evento comprende trasporto a/r in Barca dal Lido di Tenno (alle 19.15 o 19.30), ingresso al giardino storico della villa e visita libera della Loggia Durini, del Museo delle Spedizioni e della collezione di statuine antiche, oltre a un aperitivo con finger-food.

Occorre prenotarsi al numero 0344 56110 o all'indirizzo m.sormani@fondoambiente.it.

Castello di Avio (Trento)

Veduta aerea del grande complesso castellano di Avio. (foto Campanella/Fondo Ambiente Italiano Il mastio dell'XI secolo. (foto Roberto Horak/Fondo Ambiente Italiano) Gli affreschi della Casa delle Guardie. (foto Martina Vanzo/Fondo Ambiente Italiano)

In tre date - 4, 25 luglio e 22 agosto - un percorso dentro e fuori dalle mura del Castello di Avio permette di ammirare scorci particolari e di scoprire il territorio circostante. La partenza è dalla Chiesa di Sant'Antonio: un percorso a tappe verso il castello e al suo interno, tra giardini terrazzati e sale affrescate, per scoprirne la storia e godere di una vista unica della Vallagarina al tramonto. Per l'occasione è eccezionalmente aperta anche la Locanda del Castello, per un aperitivo, una cena o un picnic gourmet.

La prenotazione è obbligatoria a questo link: https://www.cognitoforms.com/FAI11/serefaidestatecastellodiavio

Villa Gregoriana di Tivoli (Roma)

Le cascate nel parco di Villa Gregoriana. (foto Roberto Morelli/Fondo Ambiente Italiano) Galleria del generale francese Sextius Miollis. (foto Ettore Cavalli/Fondo Ambiente Italiano) Il tempio romano a pianta circolare eretto alla fine del II secolo a:C. In onore della dea Vesta. (foto Fondo Ambiente Italiano)

Il 4 e il 18 luglio, oppure il 1° e il 15 agosto, la spettacolare Villa Gregoriana accoglie i visitatori quando cala la sera e l'atmosfera si fa magica, per una visita speciale (con inizio alle 19.15 o alle 19.30) all'ombra dei suoi alberi monumentali. Lo storico, lussureggiante giardino potrà così essere attraversato sulle orme dei viaggiatori che per secoli sono rimasti affascinati dall'unicità di questa villa. Dopo la visita, sarà possibile partecipare a una cena all'ombra dei templi dell'Acropoli tiburtina.

La prenotazione è obbligatoria a questo link: https://www.cognitoforms.com/FAI11/serefaidestateparcovillagregoriana

Saline Conti Vecchi di Assimini (Cagliari)

Le vasche salanti delle Saline Conti Vecchi, le più longeve della Sardegna. (foto Fondo Ambiente Italiano) Oggetti conservati negli ambienti storici della direzione delle Saline. (foto Fondo Ambiente Italiano)

In due date, il 4 luglio e il 30 agosto, un tour in trenino (con partenza alle ore 18.45) consente di scoprire non solo il funzionamento e la rilevanza naturalistica delle Saline Conti Vecchi, ma anche i suggestivi colori delle vasche salanti, delle montagne di sale e del paesaggio della laguna all'imbrunire. Inoltre, una visita guidata serale dei locali storici, con arredi originali degli anni '30, rappresenterà un vero e proprio tuffo nel passato. Consigliato l’uso di cannocchiali per osservare gli uccelli, è possibile noleggiarli anche in loco.

Contatti: tel. 070 247032 oppure indirizzo faisaline@fondoambiente.it

 

www.fondoambiente.it