Tweet
www.veledicarta.it
A TAvola con lo Chef

 


 

 

| HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai all'elenco
degli articoli pubblicati
nella stessa rubrica
.
Li trovi nell'Archivio
divisi per anno
di pubblicazione.

 

Ultimi articoli   

 

 


Due esperienze di enoturismo,
tra vigneti e antiche dimore restaurate

 

di Tony E. Martini    

 

Castello di Semivicoli

Casacantidella (Chieti)

L'ingresso principale del Castello  di Semivicoli a Casacantinella in provincia di Chieti. (foto Castello di Semivicoli) La spaziosa Superior Suite Granaio. (foto Castello di Semivicoli) La Junior Suite Segrete con il piccolo camino all'angolo. (foto Castello di Semivicoli)

La camera Double Servitù con idromassaggio. (foto Castello di Semivicoli) L'offerta di grandi vini al Wine Bar. (foto Castello di Semivicoli) L'antica Sala Botti. (foto Castello di Semivicoli) Un angolo del Giardino Segreto. (foto Castello di Semivicoli)

Era il 2004 quando Gianni Masciarelli, uno dei più apprezzati viticoltori abruzzesi (prematuramente scomparso nel 2008) , decide di acquistare il Castello di Semivicoli, un palazzo baronale costruito tra il XVII ed il XVIII secolo e a quel tempo ridotto a rudere, e riesce a trasformarlo in relais de charme dopo anni di accurato restauro. Oggi è la sua compagna di vita e lei stessa viticoltrice di successo, Marina Cvetic, a reggere le redini di questo relais adagiato su dolci colline e incastonato tra il mare Adriatico e le montagne d'Abruzzo. 

Nelle 11 camere e suite del Castello, ognuna diversa dall’altra, i caratteristici interni d’epoca accolgono arredi di design contemporaneo. Ampi e raffinati gli spazi comuni: l’antica cucina, la bottaia, la sala eventi, il frantoio originale del XVIII secolo, le sale del piano nobile. Immersa in un uliveto centenario, la piscina si presta a degustazioni e aperitivi davanti a un suggestivo panorama di vigneti e di boschi secolari, in un territorio che Gabriele D'Annunzio volle definire "la terrazza degli Abruzzi".

www.castellodisemivicoli.com


Relais Montepepe Winery & Spa 

Montignoso (Massa-Carrara)

L'esterno del Relais Montepepe Winery & Spa di Montignoso in provincia di Massa-Carrara. (foto Montepepe) La Suite Duplex per sei persone. (foto Montepepe) La Suite Executive per quattro persone. (foto Montepepe)

La vasca idromassaggio della Spa. (foto Montepepe) La calda e intima atmosfera del ristorante. (foto Montepepe) La zona conversazione. (foto Montepepe)

Il giardino arredato. (foto Montepepe) I vigneti intorno al relais. (foto Montepepe)

Un architetto diventato viticoltore per passione, Alberto Poggi, ha trasformato, grazie a un lungo e attento restauro, una villa settecentesca appartenuta a Carlo Ludovico di Borbone in un relais che si staglia sulle primi pendici di una collina tra Alpi Apuane e Versilia ed è circondato dai vigne, oliveti e un agrumeto storico.

A una manciata di chilometri da Forte dei Marmi, il relais ospita al pianterreno l'antica cantina voluta dal primo nobile proprietario e si affaccia su una corte aperta a sud che regala una vista panoramica sul mare Tirreno. Da questa grande terrazza, ornata da palme centenarie e cedri del Libano, si scende per terrazzamenti digradanti sull’agrumeto con alberi di arancio, feijoa e mandarino, poi alla Limonaia e più in basso a un’ampia terrazza pavimentata in marmo bianco di Carrara con la piscina. Le 8 suite hanno tutte una propria atmosfera e presentano materiali di pregio, mentre la Spa offre, tra le varie proposte, anche alcuni trattamenti di vinoterapia.

www.montepepe.com