Tweet
A TAvola con lo Chef

 


 

 

HOME PAGE | MERIDIANI E PARALLELI | ASTROLOGIA E DINTORNI | ANNIVERSARI | CALENDARIO | LOUNGE TIME | IL RESORT DEL MESE | LO SCAFFALE | GALLERIA DEL GUSTO | RENDEZ VOUS | ASTERISCHI |
| PHOTO TIME | SPIGOLATURE | ITINERARI | PROTAGONISTE | RITRATTI DI ARTISTA | NON SOLO HOTEL | ATTIMI DI CINEMA | NEWSLETTER | FORUM | CONTATTI | LINK CONSIGLIATI |

clicca sulle miniature
per ingrandirle

 

 

 

 

Articoli pubblicati nella stessa rubrica   

 


a cura della Redazione di Travel Carnet

 

Torna a Salisburgo la Settimana Mozartiana

Il tenore messicano naturalizzato francese Rolando Villazòn. (foto Andreas Hechenberger/Mozarteum) Il direttore d'orchestra francese Alain Altinoglu. (foto Marco Borggreve/Mozarteum) La pianista giapponese Mitsuko Uchida. (foto Geoffroy Schied/Mozarteum)

Martha Argerich e Daniel Barenboim in un duetto al pianoforte. (foto Holger Kettner/Mozarteum) La mezzosoprano ceca Magdalena Kozena. (foto Julia Wesely/Mozarteum) L'arpista Xavier de Maistre. (foto Jean-Baptiste Millot/Mozarteum) Tutti i componenti della Chamber Orchestra of Europe. (foto Julia Wesely/Mozarteum)

La violinista norvegese Eldbjorg Hemsing. (foto Nikolaj Lund/Mozarteum) La direttrice d'orchestra di repertorio lirico e sinfonico Keri Lynn Wilson. (foto Daria Stravs Tisu/Mozarteum) Il pianista e direttore d'orchestra Sir Andras Schiff. (foto Wolfang Lienbacher/Mozarteum)

In occasione dell’anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart (27 gennaio 1756) torna a Salisburgo la Settimana Mozartiana (Mozart Woche), promossa dalla Stiftung Mozarteum Salzburg, affidata alla direzione di Rolando Villazón e in calendario dal 21 al 31 gennaio 2021.

Come sottolineano gli organizzatori di questo eccezionale appuntamento musicale, “arte, cultura e musica sono elisir di lunga vita, soprattutto ai tempi di una pandemia”. A causa degli attuali requisiti di sicurezza, è stato necessario apportare alcune modifiche al programma del festival originariamente previsto. Ad esempio, numerosi artisti e orchestre sono stati persuasi a concedere due esecuzioni dei loro concerti, anziché un’unica esecuzione.  

"Musico drammatico" è il motto della Settimana Mozartiana, che per questa nuova edizione ha in programma 56 eventi. Artisti e orchestre di prim'ordine sono attesi nella splendida città austriaca, tra cui la Filarmonica di Vienna con Alain Altinoglu, la Mahler Chamber Orchestra con Mitsuko Uchida, il leggendario duo di pianoforti Martha Argerich e Daniel Barenboim, il mezzosoprano Magdalena Kožená, per fare solo pochi esempi. Tra gli eventi di maggior richiamo, la prima mondiale di un brano del geniale compositore precedentemente sconosciuto (KV 626b/16), intitolato"94 secondi del nuovo Mozart".

mozarteum.at


Si ringrazia Christine Forstner della Stiftung Mozarteum Salzburg
per la cortese concessione delle foto pubblicate.

 


Nomi al vertice nella nuova Guida del Gambero Rosso

Il giovane chef Emanuele Lecce vincitore del Cuoco Emergente Premio Alessandro Narducci 2020. (foto La Tavernetta) Un angolo della sala del Ristorante La Tavernetta a Spezzano della Sila in provincia di Cosenza. (foto La Tavernetta) Lo chef Peter Brunel davanti al suo ristorante ad Arco in provincia di Trento. (foto Peter Brunel)

La sala interna del Ristorante La Bandiera di Civitella Casanova in provincia di Pescara. (foto La Bandiera) Nando Melileo chef del Ristorante Emozionando di Salerno. (foto Emozionando)

È uscita la Guida Ristoranti d'Italia 2020-2021 del Gambero Rosso, un‘edizione speciale senza voti né valutazioni critiche, ma con riconoscimenti contrassegnati dai simboli tipici di questa apprezzata guida enogastronomica: Forchette, Gamberi, Bottiglie, Mappamondi, Boccalini, Cocotte, da uno a tre a seconda del grado di eccellenza.

Ad aggiudicarsi le Tre Forchette, premio ambito da tutti i ristoratori italiani, non soltanto locali blasonati delle principali metropoli italiane come Roma o Milano, ma anche località di nicchia, come Alba in Piemonte (Piazza Duomo), Gardone Riviera in Lombardia (Lido 84), Sappada nel Friuli Venezia Giulia (Laite), Castel di Sangro in Abruzzo (Reale), Sant’Agata sui Due Golfi in Campania (Don Alfonso 1890), Ragusa in Sicilia (Duomo).

Il premio speciale “Cuoco Emergente Premio Alessandro Narducci” è andato a Emanuele Lecce (La Tavernetta – Spezzano della Sila, in provincia di Cosenza), mentre la menzione “La novità dell’anno” è stata attribuita a 

Peter Brunel per il suo ristorante omonimo (Arco, in provincia di Trento).

Diamo, infine, l’elenco completo dei locali che si sono collocati in vetta alla classifica per il Miglior rapporto qualità/prezzo: La Bandiera – Civitella Casanova (PE); Del Belbo da Bardon – San Marzano Oliveto (AT); Emozionando – Salerno; Giardino – San Lorenzo in Campo (PU); Maeba – Ariano Irpino (AV); Mammaròssa – Avezzano (AQ); Pepe Nero – Prato; Satricvm – Latina; La Tavernetta – Spezzano della Sila (CS); Il Tiglio – Montemonaco (AP).

www.gamberorosso.it